Forti tempeste possono causare onde sismiche, gli “stormquake”

Secondo la scoperta alcuni terremoti hanno origine da violente tempeste marine che si sviluppano in particolari aree oceaniche.

Il mistero di alcuni segnali sismici finora risultati inspiegabili è stato svelato: gli “stormquake” (neologismo formato da “tempesta” e “sisma”, come “earthquake” sta per terremoto) sono un fenomeno sismico che soltanto di recente gli esperti sono riusciti a decifrare. Se ne parla nella ricerca pubblicata su Geophysical Research Letters, risultato dell’analisi di dati sismici da 10 anni fa ad oggi, che evidenzia le origini del fenomeno che si sviluppa al largo dalle coste, in alto mare. I ricercatori sono riusciti per la prima volta ad isolare dal rumore costante degli oceani la serie di movimenti ondulatori che da origine al cosiddetto stormquake, che consiste in battiti di onde sismiche generate da tempeste particolarmente violente.

Che gli oceani producessero segnali sismici era già noto ai ricercatori, ma alcuni di questi segnali, che si verificavano con una frequenza compresa tra 0,02 e 0,05 Hertz, non sembravano riconducibili ad alcun fenomeno. A fornire un importante indizio è stato lo schema con il quale si verificavano, che sembrava avere una periodicità. “I segnali erano stagionali”, spiega il ricercatore Wenyuan Fan. “I terremoti non hanno stagionalità, ma il tempo si”.

Ma la furia di una tempesta da sola non è sufficiente per provocare un terremoto. È necessario che l’area dove si sviluppa abbia la giusta conformazione geologica, che in questo caso, spiega Fan, consiste probabilmente in una piattaforma continentale ampia ad una profondità relativamente scarsa. Ciò sembrerebbe favorire lo sviluppo di onde più ampie e a frequenze inferiori rispetto a quelle generate dalle onde dell’oceano.

Se finora molte informazioni relative a questi eventi venivano scartate perché considerate “rumori” irrilevanti, oggi sono rivalutate dalla ricerca, perché in grado di fornire dati utili sui meccanismi terrestri. Comprendere le dinamiche degli oceani e la struttura del nostro pianeta è alla base di tali studi e può rappresentare un valido strumento per prevedere e monitorare i fenomeni più pericolosi.

Articolo di Erika del 20 Ottobre 2019 alle ore 17:02

Altre Notizie Meteo

Serie di perturbazioni interesseranno l’Italia: brevi pause tra un’ondata di maltempo e l’altra!

Serie di perturbazioni interesseranno l’Italia: brevi pause tra un’ondata di maltempo e l’altra!

Il cuore del Mediterraneo è preso di mira da più di 20 giorni e le pause tra una perturbazione e l’altra son veramente corte. Anche questa settimana sarà infatti caratterizzata da nuovi impulsi Atlantici freddi e carichi di maltempo. La bassa pressione che ci ha interessati negli ultimi giorni e che sembrava aver finito la […]

Questa mega-discarica cinese avrebbe dovuto chiudere nel 2044, ma ha già raggiunto il limite massimo

Questa mega-discarica cinese avrebbe dovuto chiudere nel 2044, ma ha già raggiunto il limite massimo

Una delle più grandi discariche della Cina è stata chiusa perché ha raggiunto la capienza massima 25 anni prima del previsto. A nord ovest della città di Xi’an, in Cina,  c’è una delle più grandi discariche del paese, chiamata Jiangcungou. L’enorme discarica, aperta nel 1944, si estende per 700.000 metri quadri, è profonda 150 metri […]

Cronaca meteo: domenica di forte maltempo tra nubifragi, rischi esondazioni e valanghe sulle Alpi!

Cronaca meteo: domenica di forte maltempo tra nubifragi, rischi esondazioni e valanghe sulle Alpi!

Domenica di marcato maltempo sull’Italia, come era nelle attese, con disagi e diverse criticità: forti nubifragi, fiumi in piena con rischi esondazioni, abbondanti nevicate sulle Alpi con valanghe in Alto Adige! Ennesima giornata di marcato maltempo per l’Italia, messa a dura prova ormai dagli inizi di novembre con l’arrivo di forti perturbazioni atlantiche in serie. […]

Meteo lunedì 18 novembre: parziale miglioramento, ma dal pomeriggio ripeggiora al centro-nord

Meteo lunedì 18 novembre: parziale miglioramento, ma dal pomeriggio ripeggiora al centro-nord

Giornata inizialmente di parziale tregua del maltempo sulla nostra Penisola, una tregua però molto breve in quanto già dalle ore pomeridiane peggiorerà nuovamente al centro-nord con nuove piogge, rovesci e nevicate sulle Alpi. Giornata asciutta al sud. Perturbazione che va, perturbazione che viene: l’Italia continua ad essere “terra di conquista” per le perturbazioni atlantiche che […]

Stasera occhi al cielo per le Leonidi, le stelle cadenti di novembre

Stasera occhi al cielo per le Leonidi, le stelle cadenti di novembre

La pioggia di meteore raggiungerà il picco nella notte tra il 17 e il 18 novembre. A partire dalla prima metà di novembre di ogni anno lo sciame meteorico generato dalla cometa Temple-Tuttle è attraversato dalla Terra, fino alla fine del mese. Parliamo delle Leonidi, le stelle cadenti di novembre, il cui picco massimo quest’anno […]

Meteo domenica 17 novembre: forte maltempo su gran parte d’Italia

Meteo domenica 17 novembre: forte maltempo su gran parte d’Italia

Domenica di maltempo su gran parte della nostra Penisola: piogge, rovesci temporaleschi anche forti, copiose nevicate sulle Alpi e Appennino centro-settentrionale, venti sostenuti. Atteso nuovo picco di acqua alta a Venezia in tarda mattinata. La perturbazione atlantica, in ingresso sulla nostra Penisola, ha generato un minimo di bassa pressione, ubicato attualmente sul Tirreno centro-settentrionale. Tale […]

Turismo spaziale: un sogno per miliardari, ma quanto sarebbe devastante per il Pianeta?

Turismo spaziale: un sogno per miliardari, ma quanto sarebbe devastante per il Pianeta?

Secondo uno studio recente un solo viaggio nello spazio equivarrebbe a quasi 400 voli transatlantici. Il fiorente settore del turismo spaziale, favorito da molti miliardari perlopiù statunitensi, potrebbe rivelarsi catastrofico per la crisi climatica, con gravi conseguenze sulle emissioni globali. Quello che è il sogno di molti, peraltro non lontano dalla realizzazione, rappresenterebbe un disastro […]

Meteo sabato 16 novembre: ulteriore peggioramento al centro-nord con forte maltempo

Meteo sabato 16 novembre: ulteriore peggioramento al centro-nord con forte maltempo

Nuova recrudescenza dei fenomeni in giornata, con piogge e forti rovesci dapprima soprattutto sulle regioni centrali, in successiva risalita in serata fino al nord-est. Continua il forte maltempo sull’Italia, a causa dell’ennesima perturbazione atlantica da ovest che genererà condizioni di ulteriore e diffuso maltempo, nella giornata odierna, dapprima sulle regioni centrali soprattutto, con temporanea e […]

Indonesia: la catena alimentare avvelenata dai rifiuti di plastica occidentali

Indonesia: la catena alimentare avvelenata dai rifiuti di plastica occidentali

Livelli estremi di tossine sono stati rilevati nelle aree situate attorno agli scarichi dei rifiuti e negli alimenti destinati al consumo umano. Un’allarmante concentrazione di diossina e prodotti chimici è stata riscontrata in campioni di uova di gallina esaminati nelle aree situate attorno agli scarichi di rifiuti di plastica in Indonesia. Il livello di tossicità […]

Venezia: il rinforzo dei venti di scirocco sta determinando un nuovo picco di acqua alta

Venezia: il rinforzo dei venti di scirocco sta determinando un nuovo picco di acqua alta

Il 12 novembre Venezia ha sperimentato un valore record di acqua alta: martedì notte l’acqua ha raggiunto i 187 cm, valore di poco inferiore a quello di 194 cm registrato nel 1966. Nei giorni successivi la marea si è mantenuta su livelli molto alti e in questi minuti è atteso un nuovo picco, che dovrebbe […]

Scarica l'app del Meteo in Diretta per iOs o Android e porta il meteo sempre con te, è gratis!

Meteo in diretta - le tue previsioni meteo personalizzate

Copyright 2000-2015 Tutti i diritti riservati
MeteoInDiretta è un progetto Tempo di meteo srl p.i.02241200464