Il Giappone non ha pace, prima alluvioni, ora caldo infernale

Neanche un mese dopo essere stato colpito da alluvioni di portata storica, il Giappone deve fare i conti con una fortissima ondata di caldo che mette in ginocchio il paese, con massime diffusamente sopra i 35 °C, picchi oltre i 40 °C e minime sopra i 25 °C, il tutto accompagnato da tassi di umidità elevatissimi.

Il Giappone è senz’altro uno dei Paesi più martoriati dall’estate 2018. Poche settimane fa, infatti, la parte meridionale del territorio nipponico aveva ricevuto piogge di tale intensità e persistenza da causare danni ingenti dovuti ad alluvioni e frane. La foto qui sotto è solo un esempio di come la quantità impressionante d’acqua ricevuta in poco tempo si sia incanalata, in maniera spesso imprevedibile per via della complicata geografia giapponese, e abbia danneggiato case, strade e infrastrutture.

Alluvioni nel sud del Giappone. Foto: AP

Per avere un’idea della portata storica delle precipitazioni, basta osservare la mappa sottostante, che mostra la quantità di pioggia ricevuta da ogni stazione meteorologica giapponese in un periodo di undici giorni a cavallo di giugno e luglio: sono decine le località che hanno superato il metro di pioggia, con un picco mostruoso di 1852.5 mm a Yanase, più della quantità di precipitazioni che cadono su Roma in due anni!

mappa_piogge_Giappone

Precipitazioni totale ricevute da ogni stazione meteo del Giappone nel periodo dal 28 giugno all’8 luglio. Sotto, lista delle dieci località più piovose. Fonte: Japan Meteorological Agency

Purtroppo per i giapponesi, non è finita qui. Il Paese del Sol Levante è colpito in questi giorni da un’ondata di caldo di intensità notevolissima, che ha portato temperature massime di 35 °C e oltre su gran parte del Paese, con picchi di 40 °C in alcune aree interne. La cartina qui sotto mostra le temperature massime registrate il 15 luglio in tutto il Giappone: come si vede, molte località hanno infranto il loro record storico di temperatura massima. L’unica regione risparmiata dal caldo sembra essere l’isola settentrionale di Hokkaido.

Temperatura massima misurata il giorno 15 luglio dalle stazioni meteo in Giappone. Le stazioni che hanno infranto il loro record, storico o di luglio, sono evidenziate. Fonte: WMO.

L’ondata ha causato finora almeno 30 morti – ma il numero sembra destinato a salire secondo le autorità giapponesi – mentre oltre 10000 persone sono state ricoverate in seguito a malesseri. Tra le vittime purtroppo vi è anche un bambino di sei anni, deceduto dopo aver frequentato una lezione di scuola all’aperto di due ore. Le autorità stanno ora invitando la popolazione a limitare l’attività fisica, bere molta acqua e cercare di restare in locali con aria condizionata. Non mancano soluzioni fantasiose, come l’utilizzo di blocchi di ghiaccio per rinfrescare i passanti o di ombrelli per ripararsi dal sole.

articolo_14_parasole

Molti giapponesi preferiscono ripararsi completamente dal sole con un ombrello. Foto: AP

Un cubo di ghiaccio posizionato lungo una strada pedonale a Tokyo per rinfrescare i passanti. Foto: AP

L’estate giapponese è normalmente calda e molto umida, con tassi di umidità relativa insopportabili per molti europei, uniti a frequenti piogge di tipo monsonico. Quest’anno però le temperature molto più alte del solito, unite all’umidità elevatissima, hanno innalzato la temperatura percepita a livelli insostenibili. La causa di tutto ciò è un anticiclone persistente, che abbraccia oltre al Giappone anche parte della Cina orientale e le due Coree.

Articolo di Enrico Di Muzio del 21 Luglio 2018 alle ore 20:25

Altre Notizie Meteo

Intensi temporali previsti nelle prossime ore al nord-ovest, tutti i dettagli

Intensi temporali previsti nelle prossime ore al nord-ovest, tutti i dettagli

Piogge di moderata intensità sono attese nelle prossime ore su gran parte delle regioni centro-settentrionali. Gli accumuli potranno raggiungere localmente i 200 mm ed insistere per lunghi periodi nelle stesse aree, creando quindi rischio allagamenti, specialmente nelle zone costiere liguri e dell’alta toscana. Nelle prossime ore aria fresca proveniente dall’Atlantico si farà spazio nel Mediterraneo […]

Mari sporchi e inquinati? Ecco dove!

Mari sporchi e inquinati? Ecco dove!

La nostra Penisola è bagnata da stupendi mari che rendono meravigliose le nostre coste in termini paesaggistici e, di conseguenza, turistici. Purtroppo però molti tratti dei nostri mari e delle nostre coste non rappresentano un esempio di pulizia… Legambiente tutti gli anni si occupa di compiere analisi delle acque italiane, attraverso i viaggi della sua imbarcazione […]

Analisi meteo medio-lungo termine : break temporalesco a cavallo del Ferragosto, poi nuova fase stabile?

Analisi meteo medio-lungo termine : break temporalesco a cavallo del Ferragosto, poi nuova fase stabile?

Nei giorni a cavallo del Ferragosto è prevista instabilità per l’ingresso di correnti perturbate atlantiche, che provocheranno rovesci temporaleschi dapprima al nord e poi in estensione anche al centro-sud. Successivamente potrebbe esserci un nuovo rinforzo dell’alta pressione con proseguimento del caldo e della stabilità estiva. L’attuale fase anticiclonica di stampo sub-tropicale, contraddistinta dalla parziale risalita di aria […]

Weekend passerà con afa, sole e pochi temporali: Ferragosto pericolo maltempo in arrivo!

Weekend passerà con afa, sole e pochi temporali: Ferragosto pericolo maltempo in arrivo!

Weekend ricco di sole e caldo estivo. I temporali ci saranno ma in numero ridotto e interesseranno prevalentemente le aree interne di Alpi e Appennini. Il Sud Italia vivrà ancora giorni ricchi di afa e con temperature veramente alte, si consiglia quindi la massima attenzione; localmente acquazzoni potranno giungere fin sulle coste ma si tratterà […]

Meteo amarcord : Il caldo record in Italia dell’Agosto 2017!

Meteo amarcord : Il caldo record in Italia dell’Agosto 2017!

Mese storico quello dell’Agosto 2017 in Italia, conclusosi con un’anomalia termica di +2.53°C dalla media di riferimento, risultando il terzo Agosto più caldo dal 1800. Prima decade mensile davvero estrema con diversi record raggiunti di temperature massime. Il mese di Agosto 2017 in Italia, ha fatto registrare un’anomalia di +2.53°C sopra alla media del periodo di […]

Luglio 2018 più caldo della norma su gran parte dell’Europa!

Luglio 2018 più caldo della norma su gran parte dell’Europa!

Luglio 2018 ha fatto registrare anomalie termiche medie mensili positive su gran parte dell’Europa, soprattutto per l’area centrale e settentrionale. In Italia temperature medie mensili più calde della norma di +1/+2°C Il secondo mese dell’Estate meteorologica è terminato ormai da una settimana ed è tempo quindi di bilanci. Luglio 2018, climaticamente parlando, si è dimostrato […]

Settimana con sole e nuovo forte caldo, pochi temporali: ferragosto è però a rischio!

Settimana con sole e nuovo forte caldo, pochi temporali: ferragosto è però a rischio!

Settimana con pieno ritorno all’estate. Meno temporali e concentrati prettamente su Appennini e Alpi faranno si che ci sia più sole in tutte le regioni. Si farà rivedere più forte che mai l’anticiclone africano, che porterà con se afa e aria calda. I termometri ovviamente saliranno ovunque oltre i 30°  e la temperature percepita sarà […]

Il fantasma delle Dolomiti

Il fantasma delle Dolomiti

Un’ombra misteriosa accompagnata da un arcobaleno, che fa capolino dalla nebbia fitta, sulla cima di una montagna. Sembra un racconto horror, si tratta invece di un fenomeno ottico chiamato “spettro di Brocken”, osservato in cima alla Marmolada dal gestore del rifugio Punta Penia. “La sagoma è lì, immobile, inquietante, sembra scrutarci torva dalla sua posizione […]

Portogallo pronta a battere il record di temperatura massima in Europa

Portogallo pronta a battere il record di temperatura massima in Europa

Colonnina di mercurio già prossima ai 45°C in Portogallo. Nelle prossime ore è atteso il picco dell’ondata di calore che potrebbe far salire vertiginosamente le massime, facendo superare il precedente record europeo di  48.5°C misurati nel 1999 in Sicilia. Giornata calda quella di ieri, venerdì 3 agosto, per la penisola iberica. Come previsto le temperature […]

Temporali nel weekend : ecco dove!

Temporali nel weekend : ecco dove!

L’alta pressione interesserà l’Italia nel weekend solo parzialmente, lasciando soprattutto le regioni centro-meridionali sotto l’influenza di infiltrazioni umide e instabili in quota, che causeranno la formazione di rovesci e temporali, anche forti, soprattutto nelle ore pomeridiane. L’alta pressione sub-tropicale, nel corso di questo weekend, interesserà l’Europa occidentale con la risalita di aria molto calda dall’entroterra […]

Scarica l'app del Meteo in Diretta per iOs o Android e porta il meteo sempre con te, è gratis!

Meteo in diretta - le tue previsioni meteo personalizzate

Copyright 2000-2015 Tutti i diritti riservati
MeteoInDiretta è un progetto Tempo di meteo srl p.i.02241200464