Il Giappone non ha pace, prima alluvioni, ora caldo infernale

Neanche un mese dopo essere stato colpito da alluvioni di portata storica, il Giappone deve fare i conti con una fortissima ondata di caldo che mette in ginocchio il paese, con massime diffusamente sopra i 35 °C, picchi oltre i 40 °C e minime sopra i 25 °C, il tutto accompagnato da tassi di umidità elevatissimi.

Il Giappone è senz’altro uno dei Paesi più martoriati dall’estate 2018. Poche settimane fa, infatti, la parte meridionale del territorio nipponico aveva ricevuto piogge di tale intensità e persistenza da causare danni ingenti dovuti ad alluvioni e frane. La foto qui sotto è solo un esempio di come la quantità impressionante d’acqua ricevuta in poco tempo si sia incanalata, in maniera spesso imprevedibile per via della complicata geografia giapponese, e abbia danneggiato case, strade e infrastrutture.

Alluvioni nel sud del Giappone. Foto: AP

Per avere un’idea della portata storica delle precipitazioni, basta osservare la mappa sottostante, che mostra la quantità di pioggia ricevuta da ogni stazione meteorologica giapponese in un periodo di undici giorni a cavallo di giugno e luglio: sono decine le località che hanno superato il metro di pioggia, con un picco mostruoso di 1852.5 mm a Yanase, più della quantità di precipitazioni che cadono su Roma in due anni!

mappa_piogge_Giappone

Precipitazioni totale ricevute da ogni stazione meteo del Giappone nel periodo dal 28 giugno all’8 luglio. Sotto, lista delle dieci località più piovose. Fonte: Japan Meteorological Agency

Purtroppo per i giapponesi, non è finita qui. Il Paese del Sol Levante è colpito in questi giorni da un’ondata di caldo di intensità notevolissima, che ha portato temperature massime di 35 °C e oltre su gran parte del Paese, con picchi di 40 °C in alcune aree interne. La cartina qui sotto mostra le temperature massime registrate il 15 luglio in tutto il Giappone: come si vede, molte località hanno infranto il loro record storico di temperatura massima. L’unica regione risparmiata dal caldo sembra essere l’isola settentrionale di Hokkaido.

Temperatura massima misurata il giorno 15 luglio dalle stazioni meteo in Giappone. Le stazioni che hanno infranto il loro record, storico o di luglio, sono evidenziate. Fonte: WMO.

L’ondata ha causato finora almeno 30 morti – ma il numero sembra destinato a salire secondo le autorità giapponesi – mentre oltre 10000 persone sono state ricoverate in seguito a malesseri. Tra le vittime purtroppo vi è anche un bambino di sei anni, deceduto dopo aver frequentato una lezione di scuola all’aperto di due ore. Le autorità stanno ora invitando la popolazione a limitare l’attività fisica, bere molta acqua e cercare di restare in locali con aria condizionata. Non mancano soluzioni fantasiose, come l’utilizzo di blocchi di ghiaccio per rinfrescare i passanti o di ombrelli per ripararsi dal sole.

articolo_14_parasole

Molti giapponesi preferiscono ripararsi completamente dal sole con un ombrello. Foto: AP

Un cubo di ghiaccio posizionato lungo una strada pedonale a Tokyo per rinfrescare i passanti. Foto: AP

L’estate giapponese è normalmente calda e molto umida, con tassi di umidità relativa insopportabili per molti europei, uniti a frequenti piogge di tipo monsonico. Quest’anno però le temperature molto più alte del solito, unite all’umidità elevatissima, hanno innalzato la temperatura percepita a livelli insostenibili. La causa di tutto ciò è un anticiclone persistente, che abbraccia oltre al Giappone anche parte della Cina orientale e le due Coree.

Articolo di Enrico Di Muzio del 21 Luglio 2018 alle ore 20:25

Altre Notizie Meteo

Sotto la lente: 25 Aprile bagnato? Ecco dove!

Sotto la lente: 25 Aprile bagnato? Ecco dove!

Le regioni settentrionali risentiranno del lento avanzamento verso levante, di un vortice depressionario atlantico presente sull’Europa occidentale, con piogge e rovesci sparsi soprattutto nelle ore pomeridiane e serali. Sole, poche nubi e caldo estivo invece al centro-sud! Con gli articoli della giornata di ieri, martedì 23 Aprile, abbiamo messo in evidenza come l’Italia sarebbe stata […]

Assaggio estivo al centro-sud tra mercoledì e venerdì: temperature massime oltre i +25°C!

Assaggio estivo al centro-sud tra mercoledì e venerdì: temperature massime oltre i +25°C!

L’affondo di un intenso vortice depressionario sull’Europa occidentale favorirà la temporanea risalita, verso le nostre regioni centro-meridionali, di aria molto calda per la stagione di origine nord-africana. Sarà un vero e proprio assaggio d’estate per il centro-sud tra le giornate di mercoledì e venerdì, con temperature massime che sfioreranno i +30°C sulle aree interne pianeggianti […]

Greenpeace: ecco dove finiscono i rifiuti di plastica italiani

Greenpeace: ecco dove finiscono i rifiuti di plastica italiani

La mancanza di impianti per la gestione della spazzatura in Italia spinge migliaia di tonnellate di rifiuti di plastica fino al sud-est asiatico, allo smaltimento improprio o all’esportazione illegale.     Un rapporto diffuso da Greenpeace sulle rotte globali e italiane dei rifiuti di plastica ripercorre l’itinerario della spazzatura che produciamo, che a volte si […]

Italia divisa tra maltempo e assaggio estivo: altra settimana pimpante di Aprile!

Italia divisa tra maltempo e assaggio estivo: altra settimana pimpante di Aprile!

Ultime news sul maltempo attivo in Italia. Continua la lotta tra vortici e anticiclone. Il risultato? Un settentrione più ricco di piogge rispetto al sud, dove però i termometri arriveranno fino ai 30°. Insomma un mese di aprile che non smette di sorprenderci.   Italia divisa tra maltempo e assaggio estivo: altra settimana pimpante di […]

Il 22 aprile torna la Giornata Mondiale della Terra

Il 22 aprile torna la Giornata Mondiale della Terra

La più grande manifestazione ambientalista al mondo coinvolgerà 193 paesi e 22.000 organizzazioni. Tema dell’anno le specie minacciate dall’estinzione.     Il 22 aprile torna la Giornata Mondiale della Terra, la più grande manifestazione ambientalista del mondo. Dopo quasi 50 anni l’Earth Day, istituito dalle Nazioni Unite in nome della tutela del pianeta, sarà particolarmente […]

Orso polare denutrito arriva in un villaggio lontano chilometri dal suo habitat

Orso polare denutrito arriva in un villaggio lontano chilometri dal suo habitat

L’animale, dall’aspetto esausto, è arrivato in un villaggio della Russia orientale alla ricerca disperata di cibo.     Un orso polare è stato avvistato nel villaggio di Tilichiki, sulla penisola di Kamchatka, nell’estremo oriente della Russia. L’animale, denutrito e dall’aspetto esausto, vagava nel villaggio in cerca di cibo, causando shock e preoccupazione tra gli abitanti. […]

Attenzione venti di scirocco forti in arrivo a Pasquetta accompagnati da sabbia del deserto!

Attenzione venti di scirocco forti in arrivo a Pasquetta accompagnati da sabbia del deserto!

Attenzione venti di scirocco forti in arrivo a Pasquetta accompagnati da sabbia del deserto! Quello di Pasqua e Pasquetta sarà uno scenario al dir poco particolare. Sarà una lotta all’ultimo secondo su chi mollerà più tardi lo spazio italiano : l’alta pressione e il fronte spagnolo saranno le due figure bariche che si contenderanno lo […]

Lungo weekend pasquale inizia bene con sole e caldo, ma resisterà fino a Pasquetta?

Lungo weekend pasquale inizia bene con sole e caldo, ma resisterà fino a Pasquetta?

L’anticiclone ha iniziato a far il suo dovere primaverile. Non resisterà però a lungo. Aprile si conferma ricco di perturbazioni, e infatti proprio a cavallo tra Pasqua e Pasquetta, dopo un weekend perfetto, ecco che arriverà da ovest il fronte perturbato. Sono ancora molto incerte le dinamiche di precipitazioni e nuvolosità, tutto dipenderà se e […]

Analisi meteo medio termine: weekend di Pasqua molto mite e soleggiato, peggiora a Pasquetta?

Analisi meteo medio termine: weekend di Pasqua molto mite e soleggiato, peggiora a Pasquetta?

Le ultime elaborazioni dei modelli fisico-matematici confermano un weekend di Pasqua molto mite e soleggiato sull’Italia, grazie all’espansione di un cuneo anticiclonico che tenderebbe, però, a perdere forza proprio a partire dal giorno di Pasquetta a causa di una perturbazione in ingresso da sud-ovest che potrebbe apportare piogge nel pomeriggio-sera di Pasquetta e poi nella […]

Aggiornamento Pasqua e Pasquetta: dura lotta tra vortice maltempo e stabilità!

Aggiornamento Pasqua e Pasquetta: dura lotta tra vortice maltempo e stabilità!

Aggiornamento Pasqua e Pasquetta: dura lotta tra vortice maltempo e stabilità! Più passano i giorni e più inizia a delinearsi al meglio l’evoluzione prevista per il periodo pasquale. Purtroppo quello che i modelli e chi li analizza si trovano davanti è un vero e proprio braccio di ferro a chi resiste di più tra l’Anticiclone […]

Scarica l'app del Meteo in Diretta per iOs o Android e porta il meteo sempre con te, è gratis!

Meteo in diretta - le tue previsioni meteo personalizzate

Copyright 2000-2015 Tutti i diritti riservati
MeteoInDiretta è un progetto Tempo di meteo srl p.i.02241200464