Arrivederci anticiclone: il weekend sarà perturbato, tornano quindi piogge, neve e aria più fredda!

L’alta pressione continua a dominare la scena da settimane favorendo tempo stabile su gran parte d’Italia. A parte alcune infiltrazioni umide che raggiungono l’alto Tirreno random, generando anche alcune locali deboli piogge tra centro e nord, il resto è veramente poca roba. La situazione resterà immutata fino ad oggi, poi qualcosa inizierà a cambiare nel corso di domani venerdì 17. Il flusso perturbato atlantico riuscirà a guadagnare spazio verso latitudini più meridionali ed una perturbazione eroderà parzialmente l’alta pressione innescando un certo peggioramento tra venerdì e sabato al Centro-Nord e sul basso Tirreno. Al suo seguito le correnti tenderanno a disporsi dai quadranti settentrionali, determinando un calo delle temperature a partire dal Centro-Nord con tempo che diverrà instabile sulle regioni adriatiche dove la neve inizierà ad abbassarsi di quota.

LA PERTURBAZIONE IRROMPE SULL’ITALIA: RITORNA L’ALTRA FACCIA DELL’INVERNO

METEO VENERDÌ 17 Peggiora in giornata a partire da Alpi occidentali e Liguria con fenomeni in estensione entro sera a buona parte del Piemonte. Successivamente interessate anche ovest Emilia e parte della Lombardia entro fine giornata, quando diverranno a carattere di rovescio sul Levante Ligure. Neve su Alpi dai 1000m, dai 1400m sull’Appennino Settentrionale. Sul resto d’Italia tempo stabile, pur con nubi in aumento serale su Triveneto e regioni centro Tirreno con qualche fenomeno in serata sulle zone occidentali dell’isola e sulla Toscana.

NON SOLO MALTEMPO MA ANCHE INGRESSO FREDDO: TORNA LA NEVE FINO IN COLLINA

Sabato oltre la parte perturbata dovremmo aggiungerci l’ingresso di aria fredda che farà abbassare un pò i termometri in tutte le regioni italiane. Il flusso perturbato sarà quindi seguito da un’irruzione di aria fredda da nord-est che tra la fine della settimana e l’inizio della prossima porterà non solo con un calo delle temperature, ma anche l’arrivo di un po’ di neve sull’Appennino a tratti a quote collinari. Vediamo in dettaglio cosa ci aspetta nel weekend:

METEO SABATO 18 I fenomeni si trasferiranno rapidamente verso il Nord-est intensificandosi sul Triveneto. Piogge e rovesci in intensificazione anche sulle regioni centrali tirreniche e sulle Marche, ma in attenuazione da nord in giornata. Contemporaneamente qualche pioggia raggiungerà Campania, Calabria tirrenica e nord-est Sicilia. Maggiori schiarite su Sardegna, adriatiche centro-meridionali ed ovest Sicilia. Quota neve intorno a 800/900 m su Alpi orientali, 800/1000 m sull’Appennino settentrionale, 1000/1200 m su quello centrale. Inizieranno a calare le temperature, soprattutto al Centro-Nord.

METEO DOMENICA 19 Schiarite prevalenti su Alpi, Nord-ovest, regioni tirreniche ed isole maggiori salvo qualche addensamento temporaneo tra Sardegna e coste tirreniche. Più nuvoloso su pianure del Triveneto, Emilia Romagna, regioni adriatiche e Calabria ionica con qualche debole pioggia o nevicata sulla dorsale adriatica dai 400/700 m. Temperature in generale diminuzione, soprattutto dall’inizio della nuova settimana.

Articolo di Gerardo Giordano del 16 Gennaio 2020 alle ore 12:14

Altre Notizie Meteo

Arrivederci anticiclone: il weekend sarà perturbato, tornano quindi piogge, neve e aria più fredda!

Arrivederci anticiclone: il weekend sarà perturbato, tornano quindi piogge, neve  e aria più fredda!

L’alta pressione continua a dominare la scena da settimane favorendo tempo stabile su gran parte d’Italia. A parte alcune infiltrazioni umide che raggiungono l’alto Tirreno random, generando anche alcune locali deboli piogge tra centro e nord, il resto è veramente poca roba. La situazione resterà immutata fino ad oggi, poi qualcosa inizierà a cambiare nel […]

Microsoft vuole rimuovere dall’atmosfera tutto il carbonio emesso dal 1975

Microsoft vuole rimuovere dall’atmosfera tutto il carbonio emesso dal 1975

La compagnia ha annunciato che diventerà “carbon negative” entro il 2030 e che azzererà l’impronta di carbonio emesso dalla sua fondazione entro il 2050. Il colosso dell’informatica Microsoft ha annunciato in questi giorni che diventerà “carbon negative”, un piano decisamente ambizioso che vede la riduzione delle emissioni di carbonio fino al completo azzeramento entro il […]

Australia: finalmente arriva la pioggia, ma la tragedia non è finita

Australia: finalmente arriva la pioggia, ma la tragedia non è finita

Secondo gli esperti, le piogge abbondanti non basteranno a spegnere gli incendi che ancora oggi stanno devastando il continente. Grandine e tempeste potrebbero anzi creare ulteriori danni nelle zone colpite. Dopo mesi drammatici a causa degli incendi boschivi che hanno devastato oltre 25 milioni di acri di terreno in Australia, pioggia e grandine stanno cadendo […]

Anticiclone ancora in azione in settimana: Italia tra nebbie e sole prima del cambio nel weekend!

Anticiclone ancora in azione in settimana: Italia tra nebbie e sole prima del cambio nel weekend!

L’area alto-pressoria è esteso ormai da giorni dall’Europa sud-occidentale a quella balcanica condizionerà il tempo sull’Italia ancora in settimana, mantenendo prevalenti condizioni di stabilità atmosferica, a parte alcuni intoppi rappresentati da qualche infiltrazione umida che continuerà a raggiungere la Liguria con alcune deboli piogge. La prolungata stabilità atmosferica sarà però causa di un ulteriore peggioramento […]

Il punto Nemo: cosa c’è nel “deserto” del Pacifico (a parte i resti di veicoli spaziali)?

Il punto Nemo: cosa c’è nel “deserto” del Pacifico (a parte i resti di veicoli spaziali)?

Nel luogo più remoto del pianeta si sono sviluppate forme di vita capaci di resistere a condizioni fisico-chimiche estreme. Esiste un luogo nel sud dell’Oceano Pacifico estremamente remoto, considerato un deserto in termini di biologia marina, nonché “cimitero” di veicoli spaziali. È il punto Nemo, il polo oceanico dell’inaccessibilità che segna il punto dell’oceano più […]

Eruzione nelle Galapagos, paura per animali in via di estinzione

Eruzione nelle Galapagos, paura per animali in via di estinzione

L’Isola di Fernandina ospita numerose specie uniche al mondo. L’eruzione è stata accompagnata da un sisma di magnitudo 4,7 e da 29 scosse di assestamento. La sera del 12 gennaio il vulcano La Cumbre, situato sull’isola di Fernandina, nell’arcipelago delle Galapagos, ha iniziato una nuova attività eruttiva che sta creando forti preoccupazioni. Le autorità ecuadoriane […]

Inverno ancora lontano in settimana: poco maltempo e freddo, cambio nel fine settimana?

Inverno ancora lontano in settimana: poco maltempo e freddo, cambio nel fine settimana?

Nel corso della nuova settimana la circolazione su scala europea non offrirà grandi spunti di cambiamento, questo almeno fino a giovedì-venerdì. L’alta pressione sarà ancora la caratteristica dominante sull’Italia con tutte le conseguenze che comporterà: in primis le inversioni termiche e le nebbie fredde in Val padana ma anche in valli e pianure minori, poi […]

Intenso ciclone si muove verso l’Irlanda: attesi venti di tempesta e onde fino a 15 metri

Intenso ciclone si muove verso l’Irlanda: attesi venti di tempesta e onde fino a 15 metri

In queste ore un nuovo intenso ciclone si sta approfondendo sull’Oceano Atlantico e raggiungerà le coste occidentali di Irlanda e Scozia tra la giornata di domenica e lunedì. Intanto, la presenza di un vortice polare da giorni molto compatto alle alte latitudini sta generando condizioni di diffusa stabilità sull’Europa centro meridionale con pressioni al suolo […]

Gli animali stanno ripopolando la zona “inabitabile” di Fukushima

Gli animali stanno ripopolando la zona “inabitabile” di Fukushima

La contaminazione da radiazioni non impedisce alla fauna selvatica di prosperare nella zona di esclusione. Al contrario, l’abbondanza di animali potrebbe essere dovuta all’abbandono del territorio da parte degli umani. La semplice mancanza di intervento umano nella zona “inabitabile” di Fukushima sembra essere sufficiente per far prosperare la fauna selvatica dopo il disastro nucleare avvenuto […]

Spazio: cos’è un buco nero?

Spazio: cos’è un buco nero?

I buchi neri sono oggetti spaziali estremamente misteriosi. Di cosa sono fatti? E perché sono “neri”? Tra gli oggetti più bizzarri e misteriosi dell’universo ci sono sicuramente i buchi neri, masse invisibili che possiamo rilevare soltanto per i segni che lasciano nello spazio. Ma cosa sono con esattezza? E perché appaiono “neri”? L’essenza di un […]

Scarica l'app del Meteo in Diretta per iOs o Android e porta il meteo sempre con te, è gratis!

Meteo in diretta - le tue previsioni meteo personalizzate

Copyright 2000-2015 Tutti i diritti riservati
MeteoInDiretta è un progetto Tempo di meteo srl p.i.02241200464