Fine settimana molto particolare: Italia divisa tra piogge, temporali, sole e caldo intenso!

La settimana naviga ancora all’insegna dell’alta pressione ben distesa all’altezza del Mediterraneo e favorisce condizioni di stabilità con prevalenza di bel tempo, anche se nelle ore pomeridiane è ormai consueta la formazione di qualche temporale di calore in prossimità dei monti, in locale sconfinamento. Le temperature si manterranno su valori estivi, anche di qualche grado sopra le medie ma senza eccessi di calore. Un po’ di afa inizia tuttavia ad avvertirsi sulle coste tirreniche e sulle zone di pianura.
Tra venerdì e sabato tuttavia dovremo fare i conti con un temporaneo indebolimento della struttura di alta pressione a causa del passaggio di una lieve saccatura di bassa pressione sul Nord Italia, sufficiente ad innescare temporali più organizzati in transito al Nord e su parte del Centro. Si tratterà di un passaggio tutto sommato rapido che si esaurirà già nel corso di domenica, ma nel corso della sua attività sarà capace di distribuire piogge e temporali non solo sulle Alpi, ma anche su Val Padana e parte del Centro Italia. I fenomeni associati risulteranno a tratti anche di forte intensità e localmente grandinigeni, con le prime precipitazioni che faranno la loro comparsa già oggi pomeriggio-sera su Alpi e pianure occidentali del Settentrione.

VENERDI’ CON AUMENTO DEL CALDO AL SUD E PRIMI TEMPORALI AL NORD

Già nel corso di venerdì 21 la depressione atlantica sarà la causa di un certo peggioramento al Nord, anche se di breve durata. Attiva sulle Isole britanniche riuscirà a scavarsi una lieve saccatura verso il comparto alpino, quanto basterà per accompagnare un veloce fronte di instabilità che già venerdì mattina genererà qualche rovescio o temporale su centro-ovest Alpi e pianure piemontesi e lombarde. Dal pomeriggio piogge e temporali sparsi su gran parte dell’arco alpino con sconfinamenti la sera-notte alle pianure piemontesi e lombarde, localmente di forte intensità e grandinigeni. Al centro e al Sud tempo gradevole con tanto sole e nuvolosità passeggera.

WEEKEND DIVISO TRA INSTABILITA’ E AUMENTO DI PRESSIONE

METEO SABATO 22 Avvio di giornata già instabile al Nord, non solo sulle Alpi, ma con piogge e qualche temporale anche in Pianura Padana, localmente fin sull’Emilia, Toscana e Appennino Settentrionale. In giornata tempo spesso instabile su gran parte del Nord con piogge e qualche temporale ma con tendenza ad attenuazione dei fenomeni al Nord-ovest, dove subentreranno alcune schiarite. Un po’ di instabilità transita inoltre su Umbria e Marche con qualche temporale, ma contemporaneamente tende a migliorare in Toscana. Nulla di fatto sul resto d’Italia con prevalenza di bel tempo. L’unica nota stonata al momento, sarebbe un passaggio di nuvole molto consistenti tra mattina e pomeriggio su Sardegna, Campania, basso Lazio, Molise, Puglia, Basilicata e nord Calabria.

METEO DOMENICA 23 Il fronte si sposta verso i Balcani e il tempo migliora sull’Italia centro-settentrionale, ma al pomeriggio ancora qualche rovescio o temporale sarà possibile su Alpi e Prealpi orientali e sull’Appenino centro-settentrionale e soprattutto sul nord-est. Altrove ancora bel tempo prevalente con tanto sole e temperature in aumento.

TENDENZA PER LA PROSSIMA SETTIMANA Alta pressione nord-africana in rinforzo e temperature in aumento su tutta Italia dalla nuova settimana, pronti per un’ondata di calore dal Nord Africa.

Articolo di Gerardo Giordano del 20 Giugno 2019 alle ore 11:38

Altre Notizie Meteo

Ultima settimana di giugno tra sole, picchi di 40° e qualche temporale pomeridiano!

Ultima settimana di giugno tra sole, picchi di 40° e qualche temporale pomeridiano!

Al via l’ultima settimana di questo mese di giugno che è stato molto estivo. Per chiudere con i fiocchi è prevista un’ondata di caldo africano che interesserà l’Europa occidentale e parte l’Italia nel corso della settimana, ma non riguarderà le regioni meridionali della Penisola. Questo perché il bordo orientale dell’anticiclone sarà insidiato da una debole […]

Onu: il nostro pianeta rischia un “apartheid climatico”

Onu: il nostro pianeta rischia un “apartheid climatico”

La crisi climatica potrebbe mettere a rischio i diritti umani e la democrazia, creando una condizione dove solo ricchi avranno i mezzi per sfuggire alla fame. Il mondo è sempre più a rischio di un “apartheid climatico”, dove i diritti umani potrebbero essere compromessi insieme alla democrazia e le leggi. È quanto afferma un rapporto […]

Maggio 2019 è il quarto più caldo di sempre su scala globale!

Maggio 2019 è il quarto più caldo di sempre su scala globale!

Le nette anomalie termiche negative di Europa e Stati Uniti non bastano per far concludere il mese sotto media anche su scala globale. Maggio 2019 termina, difatti, con +0.85°C di anomalia termica positiva che lo pone come il quarto maggio più caldo di sempre da quando esistono le rilevazioni scientifiche di temperatura, cioè dal 1880. […]

Trovata su Marte una grande quantità di metano, ma chi lo produce?

Trovata su Marte una grande quantità di metano, ma chi lo produce?

Curiosity ha rilevato 21 parti per milione di metano, una quantità pari a tre volte quella riscontrata nel 2013. Il rover della NASA Curiosity ha rilevato una grande quantità di gas metano sulla superficie di Marte, una scoperta che potrebbe ricondurre alla possibilità di vita aliena sul pianeta, poiché sulla Terra questo gas è prodotto […]

Cronaca meteo: devastanti grandinate in Emilia, feriti ed ingenti danni!

Cronaca meteo: devastanti grandinate in Emilia, feriti ed ingenti danni!

Nelle giornate del 21 e 22 giugno, una perturbazione atlantica in ingresso al settentrione e accompagnata da aria più fresca in quota, ha creato contrasti accesissimi con l’aria molto più calda preesistente nei bassi strati atmosferici, andando a provocare la formazione di violentissimi temporali, anche grandinigeni. Giornate davvero da ricordare quelle di venerdì 21 e […]

Marine litter: dagli Usa l’imballaggio commestibile per i pesci

Marine litter: dagli Usa l’imballaggio commestibile per i pesci

Da una piccola azienda produttrice di birra in Florida nasce l’imballaggio per lattine completamente biodegradabile e sicuro per gli animali. Li abbiamo visti spesso in foto strazianti che ritraggono tartarughe marine intrappolate tra gli anelli di plastica: sono gli imballaggi della birra in lattina, che insieme a una grande varietà di rifiuti di plastica popolano […]

Russia: orche e beluga saranno liberati dal “carcere dei cetacei”

Russia: orche e beluga saranno liberati dal “carcere dei cetacei”

Dopo la protesta internazionale sulle condizioni degli animali detenuti a Nakhodka, il governo russo annuncia che i mammiferi saranno rilasciati. Le 11 orche e gli 87 beluga detenuti in quello che ormai è conosciuto come “carcere dei cetacei” di Nakhodka saranno finalmente liberati. Lo ha annunciato il vice primo ministro russo Alexei Gordeyev, affermando che […]

“Sepolte” nel permafrost, le antiche malattie potrebbero tornare alla luce

“Sepolte” nel permafrost, le antiche malattie potrebbero tornare alla luce

Insieme ai fossili del Pleistocene, l’aumento delle temperature libererà dal ghiaccio anche scorie nucleari, malattie e una quantità enorme di carbonio. Con le temperature che continuano ad aumentare e il conseguente scioglimento dei ghiacciai molte cose intrappolate per milioni di anni rischiano di venire alla luce. Secondo quanto affermato da BBC News, accanto ai fossili […]

Sotto la lente: sabato in parte instabile con piogge e rovesci sparsi, ecco dove!

Sotto la lente: sabato in parte instabile con piogge e rovesci sparsi, ecco dove!

Nella giornata di sabato una rapida perturbazione attraverserà il nord e il centro Italia, apportando un pò di instabilità con piogge e rovesci. Qualche debole e breve pioggia, al mattino, raggiungerà anche alcuni settori del sud… La nostra Penisola è interessata da un campo di alta pressione sub-tropicale con aria calda in risalita dall’entroterra nord-africano. […]

Analisi medio-lungo termine: forte ondata di caldo sull’Europa occidentale. E sull’Italia?

Analisi medio-lungo termine: forte ondata di caldo sull’Europa occidentale. E sull’Italia?

Una massa d’aria molto calda risulterà in risalita dall’entroterra nord-africano, puntando dapprima soprattutto l’Europa occidentale, poi successivamente andrebbe a coinvolgere parzialmente, in maniera più diretta, anche l’Italia verso gli ultimissimi giorni del mese, con possibilità di caldo intenso, ma per maggiori dettagli bisognerà ancora attendere… Il mese di giugno si sta confermando come l’antitesi di […]

Scarica l'app del Meteo in Diretta per iOs o Android e porta il meteo sempre con te, è gratis!

Meteo in diretta - le tue previsioni meteo personalizzate

Copyright 2000-2015 Tutti i diritti riservati
MeteoInDiretta è un progetto Tempo di meteo srl p.i.02241200464