Prima fiammata estiva stagionale: massime over 30°C su tutto lo stivale.

La parentesi Estiva annunciata da più giorni si è affacciata sul nostro paese, e ha ripulito i cieli Italiani da tutte (o quasi) le nuvole che ancora insistevano sui rilievi. Nell’immagine satellitare del pomeriggio lo stivale appare praticamente libero da nubi: le uniche caratteristiche riconoscibili sono la nuvolosità compatta sul settore estremamente occidentale, e il velo lattiginoso in basso, dovuto alla presenza di sabbia Sahariana, sospinta in alto dai forti venti.

Immagine satellitare del nostro paese acquisita alle 15.

Immagine satellitare del nostro paese acquisita alle 15.

La ventilazione prevalente è  ben visibile nella previsione effettuata dal modello MOLOCH del centro ISAC di Bologna. Seguendo le frecce rosse, che abbiamo aggiunto per indicare  la direzione prevalente del vento, si nota come i venti Sciroccali provenienti da Sud-Est pieghino ad Ovest per cercare di aggirare l’orografia Sarda. Proprio sulle coste occidentali di questa regione sono state registrate raffiche decisamente intense: riportiamo i 59.2 km/h misurati a Guspini, nel Medio Campidano. Da notare che il modello aveva correttamente previsto la collocazione dei massimi sulla costa Occidentale: osservate le aree giallo rosse posizionate proprio nei pressi della località appena citata.

Situazione dei venti prevista dal modello MOLOCH per le 17.

Situazione dei venti prevista dal modello MOLOCH per le 17.

Nella classifica delle località più calde troviamo, in ordine:

Mantova con 30.8°C Capraia e Limite sull’Arno (FI) con 30.7°C Amelia (TR) con +30.1°C

Nella mappa seguente trovate la distribuzione delle massime sul territorio Italiano.

Temperature massime odierne misurate dalla rete Meteo Network.

Temperature massime odierne misurate dalla rete Meteo Network.

L’alta pressione Africana continuerà a spingere verso Nord nelle prossime ore, solo nella prime ore di Venerdì il muro di alta pressione inizierà una lenta ritirata a partire da Ovest. L’aria instabile proveniente dalla goccia instabile che ha interessato Spagna e Portogallo cercherà di erodere l’aria calda, portando i primi temporali sul Piemonte. Questo non impedirà alle temperature di salire vertiginosamente già nella prima mattinata, soprattutto al Centro-Nord. Le zone più calde saranno nuovamente le pianure Settentrionali: il nucleo di aria calda dovrebbe collocarsi approssimativamente sull’asse Reggio Emilia-Modena-Bologna, città dove potranno essere raggiunti anche i 31-32°C. Le stesse massime verranno raggiunte in zone isolate del Centro, tra Toscana, Umbria e Lazio. Sul resto delle regioni la colonnina di mercurio salirà ugualmente, ma non oltre i 27-28°C.

 

 

Articolo di Guido Cioni del 21 Maggio 2014 alle ore 22:04

Altre Notizie Meteo

Sotto la lente nord Italia: piogge e temporali anche forti nella giornata di giovedì

Sotto la lente nord Italia: piogge e temporali anche forti nella giornata di giovedì

Forte maltempo al nord nelle prossime 24 ore con piogge e rovesci temporaleschi anche forti, attesi accumuli pluviometrici localmente elevati! Una forte perturbazione di origine nord-atlantica interesserà la nostra Penisola nelle prossime 48 ore, apportando un netto peggioramento delle condizioni meteorologiche dapprima sulle nostre regioni settentrionali nella giornata di domani giovedì 4 giugno e poi […]

Cronaca meteo: devastanti e impressionanti grandinate in Lombardia

Cronaca meteo: devastanti e impressionanti grandinate in Lombardia

Nel pomeriggio di martedì 2 giugno violentissime grandinate hanno messo in ginocchio la Lombardia settentrionale, in particolare le province di Lecco, Brescia e Bergamo. Impressionanti immagini da Nembro… Come da previsione sulle nostre regioni settentrionali ad una mattinata di martedì 2 giugno abbastanza soleggiata e con poche nubi ha fatto seguito un cospicuo aumento della […]

Ispra: in Italia la temperatura aumenta di più rispetto al resto del mondo

Ispra: in Italia la temperatura aumenta di più rispetto al resto del mondo

Tempo di lettura: 2 minuti. Crescono anche il consumo di suolo e l’inquinamento elettromagnetico da impianti RTV e telefonia mobile. Le emissioni di gas serra risultano invece in calo.   L’aumento di temperatura in Italia è maggiore rispetto alla media globale, secondo i nuovi dati ambientali Ispra. L’anomalia registrata nel 2018 rispetto alla media 1961-1990 […]

Meteo mercoledì 3 giugno: tra sole, nubi e locali rovesci pomeridiani e serali

Meteo mercoledì 3 giugno: tra sole, nubi e locali rovesci pomeridiani e serali

Giornata caratterizzata da tempo soleggiato al mattino con cielo sereno o poco nuvoloso, nubi in aumento nelle ore pomeridiane con locali piogge e rovesci temporaleschi soprattutto sulle aree alpine, prealpine ed appenniniche. L’Italia è interessata solo parzialmente da un campo di alta pressione, in quanto risente ancora della parziale influenza di una circolazione più instabile […]

Meteo martedì 2 giugno: soleggiato ma con rovesci pomeridiani in agguato

Meteo martedì 2 giugno: soleggiato ma con rovesci pomeridiani in agguato

Giornata caratterizzata da cielo inizialmente sereno o poco nuvoloso al mattino; al pomeriggio e sera aumento della nuvolosità specie sulle aree alpine ed appenniniche con locali rovesci. Temperature in lieve aumento ma ancora al di sotto della norma. Sull’Italia va espandendosi un campo di alta pressione da ovest, tuttavia la nostra Penisola risentirà ancora marginalmente […]

Cronaca meteo: weekend di intenso maltempo con violente grandinate e nevicate in Appennino

Cronaca meteo: weekend di intenso maltempo con violente grandinate e nevicate in Appennino

E’ stato un weekend all’insegna del maltempo sulla nostra Penisola con nevicate in Appennino, violente grandinate, intense piogge e temporali. Ripercorriamolo insieme con immagini e dettagli… Nel corso del weekend appena concluso il vasto campo di alta pressione, di origine azzorriana, è risultato come da previsione ancora troppo sbilanciato ad ovest, tra Europa occidentale e […]

NOAA: la stagione degli uragani atlantici 2020 sarà più intensa del solito

NOAA: la stagione degli uragani atlantici 2020 sarà più intensa del solito

Tempo di lettura: 2 minuti. Sono previste dalle 13 alle 19 tempeste, di cui da 3 a 6 potrebbero diventare uragani potenti, con venti fino a 179 km/h. Inizia oggi, 1 giugno, e terminerà il 30 novembre la stagione degli uragani altantici di quest’anno, sebbene si siano verificate già due tempeste nel corso del mese […]

Settimana ancora poco estiva: temporali, aria fresca ma anche sole e brevi rialzi termici!

Settimana ancora poco estiva: temporali, aria fresca ma anche sole e brevi rialzi termici!

Inizia la nuova settimana ma soprattutto il nuovo mese, ma dell’alta pressione forte e duratura ancora non se ne vedono le tracce. Ad ora l’anticiclone tenta l’espansione almeno in parte sull’Italia, cercando di ripristinare condizioni di maggior stabilità. Tuttavia il progetto andrà solo parzialmente in porto, garantendo un tempo tendenzialmente più stabile e con temperature […]

Meteo lunedì 1 giugno: miglioramento ovunque con qualche isolato rovescio pomeridiano

Meteo lunedì 1 giugno: miglioramento ovunque con qualche isolato rovescio pomeridiano

Giornata caratterizzata da un miglioramento delle condizioni meteorologiche su tutte le regioni, con schiarite e spazi soleggiati che si alterneranno però ancora a nubi specie nelle ore pomeridiane che potranno dar luogo a qualche isolato rovescio, segnatamente sulle aree alpine e al sud. Temperature in leggera ripresa ma sempre al di sotto della norma. Il […]

Meteo domenica 31 maggio: ancora instabilità specie al centro-sud

Meteo domenica 31 maggio: ancora instabilità specie al centro-sud

Giornata caratterizzata ancora da una certa variabilità con nubi, schiarite e condizioni di instabilità soprattutto sulle zone interne centro-meridionali con piogge e rovesci temporaleschi. Temperature sempre inferiori alle medie tipiche del periodo. Il vasto campo di alta pressione, di origine azzorriana, risulta ancora troppo sbilanciato ad ovest, tra Europa occidentale e Penisola Scandinava lasciando l’Italia […]

Scarica l'app del Meteo in Diretta per iOs o Android e porta il meteo sempre con te, è gratis!

Meteo in diretta - le tue previsioni meteo personalizzate

Copyright 2000-2015 Tutti i diritti riservati
MeteoInDiretta è un progetto Tempo di meteo srl p.i.02241200464