Primi Uragani nel Pacifico, Cristina cresce d’intensità

L’Uragano Cristina ha “murato” fuori l’aria secca che lo circonda e ha intensificato notevolmente la rotazione durante la notte, diventando un potente uragano di categoria 4 con venti oltre i 240 km/h ed una pressione centrale stimata in 935 mb. Cristina è il secondo uragano di quest’anno a raggiungere la massima forza della scala Saffir-Simpson nel Pacifico orientale, stabilendo un record per la data di formazione del secondo grande uragano della stagione.

Immagine satellitare dell'Uragano Cristina

Immagine satellitare dell’Uragano Cristina

Il record precedente era di ben tredici giorni più tardi e risaliva al 25 Giugno 2010, quando l’uragano Darby ha raggiunto la categoria 3. L’altro grande uragano di quest’anno nel Pacifico orientale è stato Amanda, che ha raggiunto il picco come un uragano di categoria 4 con venti fino a 249 km/h, diventando il più forte uragano di maggio mai registrato nel Pacifico orientale.

Scala di classificazione Saffir-Simpson per gli Uragani

Scala di classificazione Saffir-Simpson per gli Uragani

Inoltre, questo è il primo anno durante il quale si sono formati due uragani di Categoria 4 prima del 1 ° luglio nel Pacifico orientale. La data di formazione usuale per il secondo uragano della stagione Pacifico orientale è il 14 luglio, quindi siamo in anticipo di circa un mese nel 2014. Le medie 1981-2010 per la stagione degli uragani nel Pacifico orientale prevedono 15 tempeste identificate, 8 uragani, e 4 uragani importanti, quindi abbiamo già avuto la metà del solito numero di uragani importanti per un’intera stagione, con il tipico picco (24 Agosto) a quasi due mesi e mezzo di distanza. Bisogna sottolinear che quest’anno si preannuncia essere un anno con un forte El Niño (ne abbiamo parlato qui) e le condizioni di El Niño in genere aumentano le temperature superficiali del mare e diminuiscono il wind shear verticale (ovvero la variazione di vento con la quota) sopra il Pacifico tropicale orientale, impedendo lo sviluppo di nuovi e più forti cicloni tropicali. Le immagini satellitari mostrano che Cristina ha un occhio impressionante, circondato da un muro di nubi con cime molto fredde. C’è ancora tempo perché Cristina si intensifichi in una tempesta di categoria 5 oggi, ma l’aumento dello shear del vento combinato con la diminuzione delle temperature superficiali del mare inizierà a indebolire la tempesta Venerdì e nel weekend. Cristina è diretto lontano dal Messico, dunque non richiederà particolari avvertimenti o evacuazioni.

Articolo di Guido Cioni del 13 Giugno 2014 alle ore 11:16

Altre Notizie Meteo

Inizio settimana con temporali pomeridiani? Ecco dove!

Inizio settimana con temporali pomeridiani? Ecco dove!

Per la giornata di oggi e più raramente in quella di martedì saranno possibili, nelle ore pomeridiane, ancora piogge e rovesci temporaleschi sulle aree alpine e sulle zone interne appenniniche. Vediamo nel dettaglio dove! L’arrivo sulla nostra Penisola, nel corso del weekend, di una goccia fredda in quota di natura atlantica, ha provocato un parziale […]

Temperature superficiali dei mari italiani elevate: fino a +28° lo Ionio meridionale!

Temperature superficiali dei mari italiani elevate: fino a +28° lo Ionio meridionale!

Il mese di Agosto molto caldo sta facendo innalzare in modo considerevole le temperature superficiali dei nostri mari: molto elevate soprattutto le acque superficiali dei bacini più meridionali con parte dello Ionio fino a +28°! E’ un mese di Agosto davvero molto caldo, che sta vedendo spesso come protagonista l’Anticiclone nord-africano sulla nostra Penisola, con […]

I polmoni della Terra stanno bruciando, il disastro in Amazzonia si vede dallo spazio

I polmoni della Terra stanno bruciando, il disastro in Amazzonia si vede dallo spazio

I roghi che stanno devastando la foresta pluviale più grande del mondo procedono a ritmi record. Ma il presidente Bolsonaro scherza: “sono come Nerone”. La devastazione della foresta amazzonica che sta avvenendo in queste settimane è senza precedenti. Migliaia di roghi infuriano attraverso la foresta pluviale più grande del mondo, radendo al suolo la vegetazione […]

Meteo weekend: caldo moderato, ma maggiore instabilità con rovesci temporaleschi in agguato!

Meteo weekend: caldo moderato, ma maggiore instabilità con rovesci temporaleschi in agguato!

Weekend con caldo meno intenso al centro-sud e con rovesci temporaleschi in agguato su gran parte delle aree interne della nostra Penisola, segnatamente nelle ore pomeridiane e serali. Il campo anticiclonico sub-tropicale, contraddistinto da aria calda di origine nord-africana che sta apportando dalla giornata di domenica caldo nuovamente intenso sulla nostra Penisola segnatamente al centro-sud, […]

La Terra potrebbe avere fino a 10 miliardi di pianeti simili

La Terra potrebbe avere fino a 10 miliardi di pianeti simili

Secondo la stima sui dati del telescopio Kepler, soltanto nella Via Lattea il nostro pianeta potrebbe avere moltissimi sosia. Potrebbero essere numerosi i pianeti nella Via Lattea con caratteristiche simili a quelle della Terra. La notizia viene resa nota dall’Astronomical Journal, in base ai dati rilevati dal telescopio Kepler della Nasa e poi esaminati dall’Università […]

Verso il “picco” dell’ondata di caldo, ma da giovedì temporali in aumento!

Verso il “picco” dell’ondata di caldo, ma da giovedì temporali in aumento!

E’ in corso una nuova intensa ondata di caldo, specie al centro-sud, con temperature massime localmente fino a +37/+38°C. Temporali al nord, specie sulle zone alpine e prealpine, ma da giovedì aumento dell’instabilità anche sulle zone interne del centro e parte del sud. L’ultima decade di Agosto e dell’estate meteorologica è cominciata con una nuova […]

Dopo giugno, anche luglio 2019 è il più caldo dall’inizio delle misurazioni

Dopo giugno, anche luglio 2019 è il più caldo dall’inizio delle misurazioni

Purtroppo non è più una sorpresa. Anche gli ultimi dati di temperatura, sia su scala globale che locale, forniscono nuovi drammatici record. Il mese di luglio, infatti, conferma un trend ormai decennale facendo registrare un nuovo record dell’anomalia termica rispetto alle temperature medie del XX secolo. Il grafico mostra le anomalie termiche dei mesi di […]

Un’onda gravitazionale ha attraversato la Terra. A generarla una catastrofe cosmica

Un’onda gravitazionale ha attraversato la Terra. A generarla una catastrofe cosmica

Il segnale rilevato la sera del 14 agosto potrebbe essere stato causato da una stella di neutroni inghiottita da un buco nero. La sera del 14 agosto, alle 23:11 ora italiana, un’onda gravitazionale ha attraversato la Terra, suscitando interrogativi tra gli esperti sulla natura di questo fenomeno. Secondo le prime analisi, la causa potrebbe essere […]

Il leone non è più forte come una volta. E la colpa è dell’uomo.

Il leone non è più forte come una volta. E la colpa è dell’uomo.

La caccia secolare ha reso il grande felino geneticamente più debole e vulnerabile. Il re della savana potrebbe non essere più degno di questo nome. La sopravvivenza del grande felino celebre per la sua forza è sempre più a rischio, poiché le difese del suo DNA si stanno abbassando. La caccia ai leoni, come ad […]

Weekend infuocato con sole e temperature in aumento: settimana prossima e Ferragosto in bilico!

Weekend infuocato con sole e temperature in aumento: settimana prossima e Ferragosto in bilico!

Ultime ore ancora un pò movimentate tra centro e nord, ma poi sarà l’ora dell’anticiclone. La puntata africana attesa al Sud nelle prossime 24-48 ore sarà solo l’inizio di una nuova e più intensa fase di forte caldo che arriverà sull’Italia a partire dal weekend. Tutto dovuto all’approfondimento di una saccatura atlantica sulla Spagna incurverà […]

Scarica l'app del Meteo in Diretta per iOs o Android e porta il meteo sempre con te, è gratis!

Meteo in diretta - le tue previsioni meteo personalizzate

Copyright 2000-2015 Tutti i diritti riservati
MeteoInDiretta è un progetto Tempo di meteo srl p.i.02241200464