Trovato cratere meteoritico al largo della Scozia, risale a 1,2 miliardi di anni fa

Un oggetto spaziale largo circa 1,6 km si schiantò sulla Terra ad una velocità di 38.000 km/h, generando un grande cratere ora sepolto infondo al mare.

In un punto sottomarino tra la Scozia e le Ebridi Esterne è stato localizzato un antico cratere prodotto dall’impatto del più grande asteroide che abbia mai colpito la Gran Bretagna. I ricercatori delle università di Oxford e Aberdeen avevano riscontrato segni di una violenta collisione in Scozia durante un’escursione nel 2008, ma solo ora hanno individuato il punto di collisione dell’asteroide. I test sulle rocce hanno rivelato che l’oggetto spaziale si estendeva per circa 1,6 km e si è schiantato ad una velocità di circa 38.000 km/h, formando un cratere largo quasi 20 km.

Secondo gli scienziati, l’impatto risale a 1,2 miliardi di anni fa, quando la maggior parte della vita sulla Terra si trovava negli oceani, comprese le piante. A quel tempo, l’attuale Scozia era una terra semi-arida situata vicino all’equatore. La collisione, afferma Ken Amor, coautore dello studio, avrebbe generato enormi nubi di polvere e gas a diverse centinaia di gradi e in ogni direzione. Ciò che ne rimane oggi è immerso a 200 metri di profondità e ricoperto di sedimenti.

La conferma dello schianto dell’asteroide viene dai metalli trovati nel sito esaminato: platino e palladio, due metalli di cui sono particolarmente ricchi i meteoriti, sono infatti stati riscontrati in alti livelli nell’area della collisione, insieme a cristalli di quarzo deformati dallo shock dell’impatto. Supponendo che il  cratere non sia stato eroso, ulteriori test sulle rocce potrebbero consentire agli scienziati di rintracciare la famiglia di meteoriti corrispondente tra gli oggetti spaziali che orbitano attorno al Sole.

L’erosione di questi crateri  non ha consentito finora di chiarire quanto siano comuni tali impatti con la Terra, tuttavia si ritiene che asteroidi delle dimensioni di quello che colpì a largo della Scozia possano schiantarsi con il Pianeta con una cadenza che va dai 100.000 e 1 milione di anni circa.

Articolo di Erika del 11 Giugno 2019 alle ore 14:35

Altre Notizie Meteo

Cronaca meteo: neve in pianura, venti di tempesta e forti rovesci nel giorno di Santa Lucia

Cronaca meteo: neve in pianura, venti di tempesta e forti rovesci nel giorno di Santa Lucia

Nevicate fino in pianura al nord, forti rovesci al centro-sud, venti di tempesta sulle Isole Maggiori e regioni centro-meridionali: Santa Lucia in piena veste invernale! Un nuovo profondo vortice depressionario di origine nord-atlantica, con valori pressori anche fino a 980hpa sul centro-nord adriatico, sta attraversando tutta la nostra Penisola, apportando condizioni di marcato maltempo al […]

Ecco perché la luna di Saturno è “tigrata”

Ecco perché la luna di Saturno è “tigrata”

Uno studio offre alcune risposte sulle misteriose striature di Encelado e sulla loro curiosa disposizione. Encelado è forse uno dei mondi più affascinanti del nostro sistema solare, con i suoi enormi getti di vapore e la crosta ghiacciata ricoperta di striature. La superficie “tigrata” del piccolo satellite di Saturno, scoperta nel 2005 dalla missione Cassini, […]

Ciclone esplosivo in formazione sulla costa orientale degli Stati Uniti

Ciclone esplosivo in formazione sulla costa orientale degli Stati Uniti

L’alta pressione che caratterizza l’area nord orientale degli Stati Uniti in queste ore è destinata ad essere sostituita da una profonda depressione, che raggiungerà la sua massima intensificazione durante la giornata di domenica 15 dicembre. Aria molto fredda proveniente dal Canada e in moto verso sud-est, determinerà un repentino calo della pressione con la successiva […]

Meteo venerdì 13 dicembre: nevicate fino in pianura al nord, piogge e rovesci al centro-sud

Meteo venerdì 13 dicembre: nevicate fino in pianura al nord, piogge e rovesci al centro-sud

Giorno di Santa Lucia all’insegna del maltempo con nevicate fino in pianura su molte zone del nord Italia. Piogge e rovesci anche forti al centro-sud. Venti di Burrasca e Tempesta dai quadranti occidentali attesi sulle Alpi, al centro-sud ed Isole maggiori, con possibili mareggiate. Una nuova forte perturbazione nord-atlantica, accompagnata anche da aria fredda di […]

Cop25: il punto della situazione

Cop25: il punto della situazione

Ultimi giorni di tensioni a Madrid, tra manifestanti espulsi dalla conferenza e una stasi totale dei negoziati per i paesi più inquinanti al mondo. Dovrebbe terminare domani la 25° Conferenza sul Clima in corso Madrid, dove l’atmosfera delle ultime ore si è decisamente incupita a causa delle proteste delle Ong e della tensione in merito […]

Focus Campania: peggioramento in arrivo con forti venti, mareggiate e intensi accumuli!

Focus Campania: peggioramento in arrivo con forti venti, mareggiate e intensi accumuli!

La nuova perturbazione atlantica si sta avvicinando alla nostra Penisola e nella giornata di venerdì 13 porterà un peggioramento del tempo su gran parte dell’Italia. Già nella mattinata di domani le nubi torneranno a farsi minacciose con piogge e locali rovesci che dall’area più settentrionale si estenderanno verso il Cilento. Fenomeni che nel corso del […]

Weekend con ritorno alla stabilità: dopo il freddo e il forte maltempo torna il sole, ma per quanto tempo?

Weekend con ritorno alla stabilità: dopo il freddo e il forte maltempo torna il sole, ma per quanto tempo?

L’ultima perturbazione della lunga serie settimanale che sarà passata venerdì sull’Italia, si lascerà dietro qualche strascico locale sabato, ma il tempo sarà già nettamente migliorato in avvio di weekend ed anche la giornata di domenica risulterà tutto sommato stabile su gran parte d’Italia. Un temporaneo rinforzo dell’alta pressione sul Mediterraneo centrale infatti interromperà l’afflusso delle […]

Ennesima perturbazione in arrivo: Venerdì con forte maltempo tra neve, acquazzoni e venti intensi!

Ennesima perturbazione in arrivo: Venerdì con forte maltempo tra neve, acquazzoni e venti intensi!

L’ennesima perturbazione di questo mese ha raggiunto il nostro Paese e nelle prossime ore punterà il Mediterraneo centrale impegnando così l’Italia prima dell’arrivo del weekend. Sulle regioni del Nord una di queste transiterà venerdì trovando un ambiente di aria sufficientemente fredda da favorire precipitazioni ulteriori a carattere nevoso fino a bassa quota, ma al sud […]

Meteo giovedì 12 dicembre: peggiora al centro-sud, neve a bassissima quota al nord

Meteo giovedì 12 dicembre: peggiora al centro-sud, neve a bassissima quota al nord

Peggioramento al centro e al sud, neve fino a bassissima quota al nord, in pianura su Emilia, Valtellina e localmente al nord-est. La perturbazione nord-atlantica, che ha fatto ingresso sulla nostra Penisola nella serata di ieri, sta apportando un netto peggioramento delle condizioni meteorologiche, segnatamente sulle regioni settentrionali, ma in giornata tenderà a peggiorare anche […]

Meteo mercoledì 11 dicembre: peggiora al nord-ovest dalla sera con piogge e neve a bassa quota

Meteo mercoledì 11 dicembre: peggiora al nord-ovest dalla sera con piogge e neve a bassa quota

Giornata contraddistinta dagli ultimi rovesci all’estremo sud specie nelle ore mattutine, assenza di precipitazioni sul resto dell’Italia. Dalla sera peggiora al nord-ovest con piogge e neve anche a bassa quota. Il fronte freddo, accompagnato da aria di estrazione artica, sta abbandonando la nostra Penisola e apporterà gli ultimi rovesci solo sulle estreme regioni meridionali specie […]

Scarica l'app del Meteo in Diretta per iOs o Android e porta il meteo sempre con te, è gratis!

Meteo in diretta - le tue previsioni meteo personalizzate

Copyright 2000-2015 Tutti i diritti riservati
MeteoInDiretta è un progetto Tempo di meteo srl p.i.02241200464