Approvati 1.200 pesticidi in Brasile, molti vietati nell’UE da decenni

Tra i diserbanti approvati anche alcuni contenenti atrazina, che induce la castrazione chimica nelle rane e l’acefato, che danneggia il sistema riproduttivo maschile negli umani.

Negli ultimi tre anni il Brasile ha approvato più di 1.200 pesticidi e diserbanti, molti dei quali contengono, secondo le indagini di Greenpeace, sostanze chimiche vietate nell’Unione Europea. Soltanto negli ultimi cinque mesi, periodo in cui è iniziata la presidenza di Jail Bolsonaro, sono stati approvati ben 169 nuovi prodotti, metà dei quali rappresentano un rischio certo per la salute degli esseri umani e dell’ambiente – secondo il Pesticide Action Network (PAN).  

Nonostante numerose società abbiano rilevato prodotti pericolosi che sono illegali nei loro paesi, il Brasile continua ad essere il maggior utilizzatore di pesticidi al mondo. Il presidente Bolsonaro, fortemente appoggiato dai leader del business agricolo locale, coerente con l’aver manifestato scetticismo nei confronti dei cambiamenti climatici, si è espresso a favore dell’espansione dell’attività mineraria ed industriale nell’Amazzonia e nelle aree protette, suscitando proteste e dissensi tra le associazioni attiviste.

Il pericolo legato ai nuovi pesticidi approvati riguarda soprattutto alcune sostanze chimiche bandite nell’UE da decenni, quali l’atrazina – proibita dal 2003, responsabile della castrazione chimica nelle rane e l’acefato – proibita nell’UE da quasi vent’anni, capace di danneggiare il sistema riproduttivo maschile negli umani. Un’altra delle sostanze segnalate è il Diquat, che danneggia gravemente  il sistema ormonale umano e costituisce una minaccia per uccelli e mammiferi.

Ogni anno in Brasile vengono segnalati 100.000 casi di avvelenamento da pesticidi, ma stando alle indagini di Human Rights  Watch il numero effettivo potrebbe essere più alto, poiché si è scoperto che molti residenti non denunciano i casi di avvelenamento per paura di rappresaglie. “I pesticidi spruzzati su grandi piantagioni avvelenano i bambini nelle loro classi e gli abitanti dei villaggi nei loro cortili in tutto il Brasile rurale”, afferma l’autore del rapporto Richard Pearshouse, di Human Rights Watch. “Le autorità brasiliane devono fermare questa esposizione tossica e garantire la sicurezza di coloro che parlano contro il danno che i pesticidi stanno causando alle loro famiglie e comunità”.

Articolo di Erika del 14 Giugno 2019 alle ore 16:14

Altre Notizie Meteo

Meteo venerdì 13 dicembre: nevicate fino in pianura al nord, piogge e rovesci al centro-sud

Meteo venerdì 13 dicembre: nevicate fino in pianura al nord, piogge e rovesci al centro-sud

Giorno di Santa Lucia all’insegna del maltempo con nevicate fino in pianura su molte zone del nord Italia. Piogge e rovesci anche forti al centro-sud. Venti di Burrasca e Tempesta dai quadranti occidentali attesi sulle Alpi, al centro-sud ed Isole maggiori, con possibili mareggiate. Una nuova forte perturbazione nord-atlantica, accompagnata anche da aria fredda di […]

Cop25: il punto della situazione

Cop25: il punto della situazione

Ultimi giorni di tensioni a Madrid, tra manifestanti espulsi dalla conferenza e una stasi totale dei negoziati per i paesi più inquinanti al mondo. Dovrebbe terminare domani la 25° Conferenza sul Clima in corso Madrid, dove l’atmosfera delle ultime ore si è decisamente incupita a causa delle proteste delle Ong e della tensione in merito […]

Focus Campania: peggioramento in arrivo con forti venti, mareggiate e intensi accumuli!

Focus Campania: peggioramento in arrivo con forti venti, mareggiate e intensi accumuli!

La nuova perturbazione atlantica si sta avvicinando alla nostra Penisola e nella giornata di venerdì 13 porterà un peggioramento del tempo su gran parte dell’Italia. Già nella mattinata di domani le nubi torneranno a farsi minacciose con piogge e locali rovesci che dall’area più settentrionale si estenderanno verso il Cilento. Fenomeni che nel corso del […]

Weekend con ritorno alla stabilità: dopo il freddo e il forte maltempo torna il sole, ma per quanto tempo?

Weekend con ritorno alla stabilità: dopo il freddo e il forte maltempo torna il sole, ma per quanto tempo?

L’ultima perturbazione della lunga serie settimanale che sarà passata venerdì sull’Italia, si lascerà dietro qualche strascico locale sabato, ma il tempo sarà già nettamente migliorato in avvio di weekend ed anche la giornata di domenica risulterà tutto sommato stabile su gran parte d’Italia. Un temporaneo rinforzo dell’alta pressione sul Mediterraneo centrale infatti interromperà l’afflusso delle […]

Ennesima perturbazione in arrivo: Venerdì con forte maltempo tra neve, acquazzoni e venti intensi!

Ennesima perturbazione in arrivo: Venerdì con forte maltempo tra neve, acquazzoni e venti intensi!

L’ennesima perturbazione di questo mese ha raggiunto il nostro Paese e nelle prossime ore punterà il Mediterraneo centrale impegnando così l’Italia prima dell’arrivo del weekend. Sulle regioni del Nord una di queste transiterà venerdì trovando un ambiente di aria sufficientemente fredda da favorire precipitazioni ulteriori a carattere nevoso fino a bassa quota, ma al sud […]

Meteo giovedì 12 dicembre: peggiora al centro-sud, neve a bassissima quota al nord

Meteo giovedì 12 dicembre: peggiora al centro-sud, neve a bassissima quota al nord

Peggioramento al centro e al sud, neve fino a bassissima quota al nord, in pianura su Emilia, Valtellina e localmente al nord-est. La perturbazione nord-atlantica, che ha fatto ingresso sulla nostra Penisola nella serata di ieri, sta apportando un netto peggioramento delle condizioni meteorologiche, segnatamente sulle regioni settentrionali, ma in giornata tenderà a peggiorare anche […]

Meteo mercoledì 11 dicembre: peggiora al nord-ovest dalla sera con piogge e neve a bassa quota

Meteo mercoledì 11 dicembre: peggiora al nord-ovest dalla sera con piogge e neve a bassa quota

Giornata contraddistinta dagli ultimi rovesci all’estremo sud specie nelle ore mattutine, assenza di precipitazioni sul resto dell’Italia. Dalla sera peggiora al nord-ovest con piogge e neve anche a bassa quota. Il fronte freddo, accompagnato da aria di estrazione artica, sta abbandonando la nostra Penisola e apporterà gli ultimi rovesci solo sulle estreme regioni meridionali specie […]

Ciclogenesi esplosiva in atto: attesi venti di tempesta e tormente di neve in Islanda

Ciclogenesi esplosiva in atto: attesi venti di tempesta e tormente di neve in Islanda

In queste ore un profondo ciclone sull’Oceano Atlantico Settentrionale si sta intensificando in modo esplosivo minacciando l’Islanda con venti estremi e forti precipitazioni. Innanzitutto, si parla di ciclogenesi esplosiva a queste latitudini quando la diminuzione di pressione è uguale o superiore ai 24 hPa in 24 ore. In questo caso, siamo ampiamente oltre questo valore […]

Clima: cosa succede al turismo nelle Alpi?

Clima: cosa succede al turismo nelle Alpi?

L’aumento delle temperature ha contribuito al declino di centinaia di stazioni sciistiche e di tutto il settore turistico alpino. Piste disboscate, alberghi in rovina, cementificazione sconsiderata e impianti di risalita abbandonati potrebbero diventare il nuovo ritratto del turismo nelle Alpi, un’industria fiorente che con il passare degli anni sembra andare incontro al declino. In Italia, […]

Meteo martedì 10 dicembre: netto calo termico, rovesci al centro-sud con neve in Appennino

Meteo martedì 10 dicembre: netto calo termico, rovesci al centro-sud con neve in Appennino

Giornata pienamente invernale sull’Italia contraddistinta da un generale calo termico, piogge e rovesci al centro-sud, specie sulle regioni adriatiche e nevicate in Appennino, localmente fin sotto i 1000 mt. Come avevamo accennato ieri un fronte freddo attraverserà l’Italia nella giornata odierna, accompagnato da aria artica che provocherà un generale calo termico da nord a sud, […]

Scarica l'app del Meteo in Diretta per iOs o Android e porta il meteo sempre con te, è gratis!

Meteo in diretta - le tue previsioni meteo personalizzate

Copyright 2000-2015 Tutti i diritti riservati
MeteoInDiretta è un progetto Tempo di meteo srl p.i.02241200464