Primo rapporto Ispra sul danno ambientale in Italia, 30 casi accertati

I danni maggiori si devono agli impianti di depurazione e smaltimento di rifiuti, alle attività industriali e ai cantieri edili e interessano soprattutto le acque sotterranee e i fiumi.

Sono 30 i casi accertati di danno ambientale grave in Italia, di cui 22 procedimenti giudiziari e 8 extra-giudiziari. Lo dice il primo resoconto ufficiale del danno ambientale presentato dall’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), incaricato dal Ministero dell’ambiente e riguardante il biennio 2017-2018.

Il rapporto evidenzia tra i casi accertati le minacce legate a diverse discariche, tra cui Chiaiano e Casal di Principe in Campania, Malagrotta e Anagni nel Lazio, Bellolampo in Sicilia. Danni consistenti si devono poi alle emissioni della Tirreno Power a Vado Ligure e Quiliano e all’interramento di liquami e scarti di lavorazione a Rende, in Calabria. Nel quadro generale i danni maggiori hanno interessato per il 32% le acque sotterranee, il 23% i laghi e i fiumi e il 19% i terreni. In termini legali, la Sicilia ha accumulato il maggior numero di istruttorie aperte (29), seguita dalla Campania (20), dalla Lombardia (14) e dalla Puglia (13).

Il danno ambientale, spiega Ispra, si deve soprattutto alle attività degli impianti di depurazione e smaltimento dei rifiuti, agli impianti industriali, ai cantieri edili e per la realizzazione di infrastrutture. Ma i numeri diffusi, avverte, non rappresentano la totalità dei casi aperti in Italia, ma solo quelli per cui non è stata avviata un’azione di riparazione antecedente al 2017.

In generale, dall’introduzione del principio di danno ambientale nelle normative europee dal 2004, l’Italia è il paese che dichiara più casi in Europa. Dei 30 casi rilevati dal rapporto, al momento 10 sono stati presi in carico dal Ministero dell’Ambiente e avviati all’iter di riparazione.

Articolo di Erika del 17 Ottobre 2019 alle ore 16:25

Altre Notizie Meteo

Meteo sabato 6 giugno: generale miglioramento con un pò di instabilità diurna

Meteo sabato 6 giugno: generale miglioramento con un pò di instabilità diurna

Giornata caratterizzata da un generale miglioramento con alternanza di sole e nubi, eccetto qualche locale rovescio diurno sulle aree alpine, prealpine e al sud. Temperature di qualche grado al di sotto della norma al centro-sud. La perturbazione atlantica, che nella giornata di venerdì ha provocato condizioni di marcato maltempo sulle nostre regioni centro-meridionali, tenderà ad […]

Giornata mondiale dell’Ambiente: dalle locuste alla pandemia, i segnali di un Pianeta che soffre

Giornata mondiale dell’Ambiente: dalle locuste alla pandemia, i segnali di un Pianeta che soffre

Tempo di lettura: 2 minuti. “It’s time for Nature”: è questo lo slogan della Giornata mondiale dell’Ambiente 2020 che si celebra oggi, 5 giugno, dedicato alla Biodiversità e all’importanza di preservarla, ora più che mai. L’Onu ricorda che la biodiversità è “la base che sostiene la vita sulla terra e nell’acqua” e che la natura […]

Meteo venerdì 5 giugno: forte maltempo al centro-sud, migliora al nord

Meteo venerdì 5 giugno: forte maltempo al centro-sud, migliora al nord

Giornata caratterizzata da intenso maltempo al centro-sud con piogge e rovesci temporaleschi anche di forte intensità, migliora al nord. Temperature in calo a centro-sud. Una forte perturbazione nord-atlantica interessa la nostra Penisola ormai da oltre 24 ore e lo farà anche per la giornata odierna: dopo il forte maltempo di ieri al nord, oggi tocca […]

Disastro ambientale in Siberia, 20mila tonnellate di carburante riversate nei fiumi

Disastro ambientale in Siberia, 20mila tonnellate di carburante riversate nei fiumi

Tempo di lettura: 2 minuti. La cisterna della Norilsk Nickel è collassata in seguito allo scioglimento del permafrost sottostante. È il più grande disastro petrolifero avvenuto in Russia dal 1994. Negli ultimi giorni il fiume Ambarnaya si è tinto di rosso acceso a causa di uno sversamento proveniente da uno stabilimento della Norilsk Nickel, il […]

Primo weekend di giugno con ancora temporali ed aria fresca, il sole ci sarà ma l’estate frena!

Primo weekend di giugno con ancora temporali ed aria fresca, il sole ci sarà ma l’estate frena!

I forti temporali previsti tra la giornata di giovedì e quella di venerdì sono dovuti ad un fronte Atlantico ben organizzato, associato ad una profonda saccatura estesa dalla Groenlandia al mare del Nord, che raggiungerà la nostra Penisola attraversandola interamente. I contrasti termici molto elevati tra la massa d’aria fredda in arrivo e quella preesistente […]

Meteo giovedì 4 giugno: forte maltempo al nord, stabile e soleggiato al sud

Meteo giovedì 4 giugno: forte maltempo al nord, stabile e soleggiato al sud

Giornata caratterizzata da forte maltempo al nord con piogge e rovesci anche forti, stabilità al centro-sud con tempo soleggiato e poche nubi. Temperature in calo al nord, in temporaneo aumento al centro-sud. Una forte perturbazione di origine nord-atlantica interesserà la nostra Penisola nelle prossime 48 ore, apportando un netto peggioramento delle condizioni meteorologiche dapprima sulle nostre regioni settentrionali per la giornata odierna […]

Sotto la lente nord Italia: piogge e temporali anche forti nella giornata di giovedì

Sotto la lente nord Italia: piogge e temporali anche forti nella giornata di giovedì

Forte maltempo al nord nelle prossime 24 ore con piogge e rovesci temporaleschi anche forti, attesi accumuli pluviometrici localmente elevati! Una forte perturbazione di origine nord-atlantica interesserà la nostra Penisola nelle prossime 48 ore, apportando un netto peggioramento delle condizioni meteorologiche dapprima sulle nostre regioni settentrionali nella giornata di domani giovedì 4 giugno e poi […]

Cronaca meteo: devastanti e impressionanti grandinate in Lombardia

Cronaca meteo: devastanti e impressionanti grandinate in Lombardia

Nel pomeriggio di martedì 2 giugno violentissime grandinate hanno messo in ginocchio la Lombardia settentrionale, in particolare le province di Lecco, Brescia e Bergamo. Impressionanti immagini da Nembro… Come da previsione sulle nostre regioni settentrionali ad una mattinata di martedì 2 giugno abbastanza soleggiata e con poche nubi ha fatto seguito un cospicuo aumento della […]

Ispra: in Italia la temperatura aumenta di più rispetto al resto del mondo

Ispra: in Italia la temperatura aumenta di più rispetto al resto del mondo

Tempo di lettura: 2 minuti. Crescono anche il consumo di suolo e l’inquinamento elettromagnetico da impianti RTV e telefonia mobile. Le emissioni di gas serra risultano invece in calo.   L’aumento di temperatura in Italia è maggiore rispetto alla media globale, secondo i nuovi dati ambientali Ispra. L’anomalia registrata nel 2018 rispetto alla media 1961-1990 […]

Meteo mercoledì 3 giugno: tra sole, nubi e locali rovesci pomeridiani e serali

Meteo mercoledì 3 giugno: tra sole, nubi e locali rovesci pomeridiani e serali

Giornata caratterizzata da tempo soleggiato al mattino con cielo sereno o poco nuvoloso, nubi in aumento nelle ore pomeridiane con locali piogge e rovesci temporaleschi soprattutto sulle aree alpine, prealpine ed appenniniche. L’Italia è interessata solo parzialmente da un campo di alta pressione, in quanto risente ancora della parziale influenza di una circolazione più instabile […]

Scarica l'app del Meteo in Diretta per iOs o Android e porta il meteo sempre con te, è gratis!

Meteo in diretta - le tue previsioni meteo personalizzate

Copyright 2000-2015 Tutti i diritti riservati
MeteoInDiretta è un progetto Tempo di meteo srl p.i.02241200464