Antartide, il ghiacciaio Denman potrebbe collassare nel canyon più profondo al mondo

Tempo di lettura: 2 minuti.

Il collasso del ghiacciaio Denman potrebbe far alzare il livello del mare di 1,5 metri.

Il tasso di scioglimento dei ghiacciai in Antartide sta progredendo ad un ritmo senza precedenti, con rischi sempre più grandi per l’innalzamento del livello del mare, soprattutto a causa dell’effetto a spirale generato dal contatto tra l’acqua di fusione e il ghiaccio stesso. Oltre all’aumento delle temperature, l’afflusso di acqua di disgelo sotto i ghiacciai ne favorisce ulteriormente lo scioglimento, determinando l’espansione di canyon sottomarini e rischiando quindi di causare la depressione delle masse glaciali in questione. Il ghiacciaio Denman si estende per 20 km nell’Antartide orientale e, secondo uno studio pubblicato su Geophysical Research Letters, il profondo canyon sotto di esso potrebbe causarne il collasso.

I ricercatori hanno analizzato 22 anni di dati satellitari per il monitoraggio del ghiacciaio Denman, che tra il 1996 e il 2018 ha perso più di 268 miliardi di tonnellate di ghiaccio e un’estensione di 5 km soltanto sul fianco occidentale. Quest’area fortemente compromessa si trova sul canyon più profondo al mondo, noto come “trogolo di Denman”, che affonda sotto il livello del mare di 3.500 metri circa. Finora, il ghiaccio accumulato lungo i bordi e in cima al burrone hanno limitato il versamento di acqua calda di fusione, ma il consistente ritiro del ghiaccio lungo il pendio potrebbe dar vita ad un processo irreversibile, che vede la trasformazione del canyon in un’enorme vasca di acqua di fusione. Come risultato di questo processo, avremmo quindi la fuoriuscita dell’acqua calda, rischiando un innalzamento di 1,5 metri del livello del mare.

Il trogolo di Denman (rappresentato in blu scuro) affonda circa 3.500 metri sotto il livello del mare. Immagine: NASA.

Lo scenario drammatico è determinato dalla formazione del terreno roccioso sotto il lato occidentale del ghiacciaio, avverte l’autrice principale dello studio Virginia Brancato, con conseguenze rapide e irreversibili. Se l’attuale tendenza del riscaldamento globale resta invariata, il gigantesco canyon potrebbe significare la rovina del ghiacciaio Denman, con la linea di terra che affonda sempre più sotto il livello del mare e blocchi di ghiaccio soprastanti sempre più precari e vulnerabili allo sprofondamento. Diversamente da quanto si pensava in precedenza, lo scioglimento in Antartide orientale non è di meno conto rispetto alla regione occidentale – lo scioglimento dei grandi ghiacciai di Pine Island e Thwaites è aumentato notevolmente negli ultimi anni. La vastità del ghiacciaio Denman, spiega il co-autore dello studio Eric Rignot, ne rende “l’impatto sull’innalzamento del mare a lungo termine altrettanto significativo”.

Articolo di Erika del 07 Aprile 2020 alle ore 11:16

Altre Notizie Meteo

Primo weekend di giugno con ancora temporali ed aria fresca, il sole ci sarà ma l’estate frena!

Primo weekend di giugno con ancora temporali ed aria fresca, il sole ci sarà ma l’estate frena!

I forti temporali previsti tra la giornata di giovedì e quella di venerdì sono dovuti ad un fronte Atlantico ben organizzato, associato ad una profonda saccatura estesa dalla Groenlandia al mare del Nord, che raggiungerà la nostra Penisola attraversandola interamente. I contrasti termici molto elevati tra la massa d’aria fredda in arrivo e quella preesistente […]

Disastro ambientale in Siberia, 20mila tonnellate di carburante riversate nei fiumi

Disastro ambientale in Siberia, 20mila tonnellate di carburante riversate nei fiumi

Tempo di lettura: 2 minuti. La cisterna della Norilsk Nickel è collassata in seguito allo scioglimento del permafrost sottostante. È il più grande disastro petrolifero avvenuto in Russia dal 1994. Negli ultimi giorni il fiume Ambarnaya si è tinto di rosso acceso a causa di uno sversamento proveniente da uno stabilimento della Norilsk Nickel, il […]

Meteo giovedì 4 giugno: forte maltempo al nord, stabile e soleggiato al sud

Meteo giovedì 4 giugno: forte maltempo al nord, stabile e soleggiato al sud

Giornata caratterizzata da forte maltempo al nord con piogge e rovesci anche forti, stabilità al centro-sud con tempo soleggiato e poche nubi. Temperature in calo al nord, in temporaneo aumento al centro-sud. Una forte perturbazione di origine nord-atlantica interesserà la nostra Penisola nelle prossime 48 ore, apportando un netto peggioramento delle condizioni meteorologiche dapprima sulle nostre regioni settentrionali per la giornata odierna […]

Sotto la lente nord Italia: piogge e temporali anche forti nella giornata di giovedì

Sotto la lente nord Italia: piogge e temporali anche forti nella giornata di giovedì

Forte maltempo al nord nelle prossime 24 ore con piogge e rovesci temporaleschi anche forti, attesi accumuli pluviometrici localmente elevati! Una forte perturbazione di origine nord-atlantica interesserà la nostra Penisola nelle prossime 48 ore, apportando un netto peggioramento delle condizioni meteorologiche dapprima sulle nostre regioni settentrionali nella giornata di domani giovedì 4 giugno e poi […]

Cronaca meteo: devastanti e impressionanti grandinate in Lombardia

Cronaca meteo: devastanti e impressionanti grandinate in Lombardia

Nel pomeriggio di martedì 2 giugno violentissime grandinate hanno messo in ginocchio la Lombardia settentrionale, in particolare le province di Lecco, Brescia e Bergamo. Impressionanti immagini da Nembro… Come da previsione sulle nostre regioni settentrionali ad una mattinata di martedì 2 giugno abbastanza soleggiata e con poche nubi ha fatto seguito un cospicuo aumento della […]

Ispra: in Italia la temperatura aumenta di più rispetto al resto del mondo

Ispra: in Italia la temperatura aumenta di più rispetto al resto del mondo

Tempo di lettura: 2 minuti. Crescono anche il consumo di suolo e l’inquinamento elettromagnetico da impianti RTV e telefonia mobile. Le emissioni di gas serra risultano invece in calo.   L’aumento di temperatura in Italia è maggiore rispetto alla media globale, secondo i nuovi dati ambientali Ispra. L’anomalia registrata nel 2018 rispetto alla media 1961-1990 […]

Meteo mercoledì 3 giugno: tra sole, nubi e locali rovesci pomeridiani e serali

Meteo mercoledì 3 giugno: tra sole, nubi e locali rovesci pomeridiani e serali

Giornata caratterizzata da tempo soleggiato al mattino con cielo sereno o poco nuvoloso, nubi in aumento nelle ore pomeridiane con locali piogge e rovesci temporaleschi soprattutto sulle aree alpine, prealpine ed appenniniche. L’Italia è interessata solo parzialmente da un campo di alta pressione, in quanto risente ancora della parziale influenza di una circolazione più instabile […]

Meteo martedì 2 giugno: soleggiato ma con rovesci pomeridiani in agguato

Meteo martedì 2 giugno: soleggiato ma con rovesci pomeridiani in agguato

Giornata caratterizzata da cielo inizialmente sereno o poco nuvoloso al mattino; al pomeriggio e sera aumento della nuvolosità specie sulle aree alpine ed appenniniche con locali rovesci. Temperature in lieve aumento ma ancora al di sotto della norma. Sull’Italia va espandendosi un campo di alta pressione da ovest, tuttavia la nostra Penisola risentirà ancora marginalmente […]

Cronaca meteo: weekend di intenso maltempo con violente grandinate e nevicate in Appennino

Cronaca meteo: weekend di intenso maltempo con violente grandinate e nevicate in Appennino

E’ stato un weekend all’insegna del maltempo sulla nostra Penisola con nevicate in Appennino, violente grandinate, intense piogge e temporali. Ripercorriamolo insieme con immagini e dettagli… Nel corso del weekend appena concluso il vasto campo di alta pressione, di origine azzorriana, è risultato come da previsione ancora troppo sbilanciato ad ovest, tra Europa occidentale e […]

NOAA: la stagione degli uragani atlantici 2020 sarà più intensa del solito

NOAA: la stagione degli uragani atlantici 2020 sarà più intensa del solito

Tempo di lettura: 2 minuti. Sono previste dalle 13 alle 19 tempeste, di cui da 3 a 6 potrebbero diventare uragani potenti, con venti fino a 179 km/h. Inizia oggi, 1 giugno, e terminerà il 30 novembre la stagione degli uragani altantici di quest’anno, sebbene si siano verificate già due tempeste nel corso del mese […]

Scarica l'app del Meteo in Diretta per iOs o Android e porta il meteo sempre con te, è gratis!

Meteo in diretta - le tue previsioni meteo personalizzate

Copyright 2000-2015 Tutti i diritti riservati
MeteoInDiretta è un progetto Tempo di meteo srl p.i.02241200464