Primo weekend di giugno con ancora temporali ed aria fresca, il sole ci sarà ma l’estate frena!

I forti temporali previsti tra la giornata di giovedì e quella di venerdì sono dovuti ad un fronte Atlantico ben organizzato, associato ad una profonda saccatura estesa dalla Groenlandia al mare del Nord, che raggiungerà la nostra Penisola attraversandola interamente. I contrasti termici molto elevati tra la massa d’aria fredda in arrivo e quella preesistente afro-mediterranea, fanno ritenere altamente probabile il verificarsi di forti fenomenologie temporalesche con nubifragi e grandinate, questa volta più su larga scala. Il fronte colpirà dapprima le regioni settentrionali e parte del Centro nella giornata di giovedì, poi venerdì si sposterà al sud interessato con fenomeni anche forti la fascia tirrenica. Sarà tutto preceduto da una forte ventilazione meridionale e accompagnato da un calo termico che entro venerdì avrà conquistato tutte le regioni portando le temperature anche al di sotto delle medie stagionali.

VENERDI’ TURBOLENTO PER IL CENTRO-SUD, AL NORD BREVE PAUSA

Meteo Venerdì 5: ampie aperture al Nord-ovest, variabilità su Lombardia, Emilia Romagna e Triveneto con qualche isolato piovasco al mattino e instabilità più diffusa al pomeriggio associata a piogge e temporali. Migliora a fine giornata. Centro instabile sulla fascia tirrenica con piogge e temporali, anche forti al mattino specie sul Lazio con possibili nubifragi e grandinate. Tendenza a maggiore variabilità dal pomeriggio con fenomeni in esaurimento serale. Maggiori aperture lungo l’Adriatico con fenomeni più occasionali. Al Sud diffuso maltempo con piogge e temporali anche forti, specie sulla fascia tirrenica ma localmente anche su Basilicata e Puglia, non escluse possibili grandinate. Tendenza dal pomeriggio a graduali aperture da ovest. Temperature in diminuzione anche al Centro Sud, in lieve aumento al Nordo-vest.

WEEKEND IN LOTTA TRA PERTURBAZIONE ED ANTICICLONE, L’ESTATE NON RIESCE AD AVANZARE

La formazione della depressione sul Mare del Nord sembrerebbe insistere anche nel corso del weekend 6-7 giugno. Dopo una prima perturbazione in transito tra giovedì e venerdì c’è quindi da attendersi un nuovo fronte che dalle zone alpine si porterebbe verso la Val Padana tra sabato e domenica.

METEO WEEKEND La giornata di sabato 6 sarà caratterizzata dal definitivo allontanamento della perturbazione dall’Italia con tempo in gran parte soleggiato e temperature in ripresa, anche se al Nord la nuvolosità tenderà ad aumentare per l’avvicinamento della nuova perturbazione, tanto che su Alpi e Liguria di Levante compariranno le prime piogge. Mentre sul resto d’Italia prevarranno condizioni più stabili.

Domenica 7 la nuova perturbazione dovrebbe entrare con maggior decisione al Nord, innescando piogge e temporali che dalle Alpi si estenderebbero alla Val Padana, mettendosi in cammino dal Nord-ovest verso il Triveneto ed interessando anche la Liguria. Il tempo potrebbe peggiorare anche su Toscana e Sardegna, ma sul resto d’Italia dovrebbero resistere condizioni di tempo più stabile e soleggiato salvo annuvolamenti in arrivo sul basso Tirreno. In questo contesto le temperature subirebbero una nuova diminuzione al Nord, mentre aumenterebbero temporaneamente al Centro e soprattutto al Sud per il richiamo di correnti più miti meridionali a precedere l’avvicinamento del fronte. .

Articolo di Gerardo Giordano del 04 Giugno 2020 alle ore 12:04

Altre Notizie Meteo

Meteo martedì 14 luglio: locali rovesci su Alpi e Appennini, tempo soleggiato al centro-sud

Meteo martedì 14 luglio: locali rovesci su Alpi e Appennini, tempo soleggiato al centro-sud

Giornata prevalentemente stabile e soleggiata al centro-sud, più nubi al nord. Rovesci pomeridiani su Alpi e Appennini e anche sulla Sicilia. L’Italia è interessata parzialmente da correnti più fresche nord-orientali, al contempo la presenza di un campo di alta pressione andrà comunque a garantire una giornata prevalentemente stabile e soleggiata. Nelle ore pomeridiane locali rovesci interesseranno le aree […]

Quanto aumenterà la temperatura nei prossimi 5 anni?

Quanto aumenterà la temperatura nei prossimi 5 anni?

Tempo di lettura: 2 minuti. Secondo la WMO, l’aumento sarebbe di circa 1,5 °C rispetto ai livelli preindustriali. Secondo le previsioni dell’Organizzazione meteorologica mondiale (WMO) per i prossimi 5 anni, c’è una possibilità del 20% di superare di 1,5 °C la temperatura media annuale rispetto al periodo 1850-1900. L’ONU ha affermato che l’ultimo quinquennio è […]

Arresto dell’anticiclone in settimana: stop al caldo estivo e temporali pronti ad intervenire!

Arresto dell’anticiclone in settimana: stop al caldo estivo e temporali pronti ad intervenire!

Dopo il passaggio del fronte che nel weekend ha coinvolto le regioni centro-settentrionali con alcuni fenomeni di instabilità, l’alta pressione tenta il rinforzo in avvio di settimana e il tempo proverà a stabilizzarsi. Resta però qualche incognita legata ad un residuo afflusso di correnti nord-orientali al suolo in scorrimento lungo il bordo destro dell’anticiclone che […]

Meteo lunedì 13 luglio: locali rovesci su Alpi e Appennino centrale, bello altrove

Meteo lunedì 13 luglio: locali rovesci su Alpi e Appennino centrale, bello altrove

Giornata prevalentemente stabile su tutte le regioni con cielo sereno o poco nuvoloso e ampio soleggiamento. Nelle ore pomeridiane qualche rovescio tenderà ad interessare le aree alpine, prealpine e localmente anche l’Appennino centrale. Temperature in calo al centro-sud, specie sui versanti adriatici, con caldo nella norma. L’Italia è interessata parzialmente da correnti più fresche nord-orientali, […]

Meteo domenica 12 luglio: migliora al nord, bello al centro-sud, locali rovesci su Alpi e Appennino

Meteo domenica 12 luglio: migliora al nord, bello al centro-sud, locali rovesci su Alpi e Appennino

Giornata caratterizzata da un miglioramento al nord con cielo poco nuvoloso e tempo soleggiato, bello anche al centro-sud specie sulle coste. Locali rovesci pomeridiani saranno possibili su Alpi e Appennino. Temperature in calo al nord e su adriatiche, stazionarie al sud. Nel corso del week-end correnti più fresche ed instabili, provenienti dall’Europa centro orientale, hanno […]

La prova del cambiamento climatico trovata negli anelli degli alberi secolari

La prova del cambiamento climatico trovata negli anelli degli alberi secolari

Tempo di lettura: 2 minuti. Gli alberi analizzati in Sudamerica rivelano un aumento di eventi estremi a partire dal 20° secolo. Gli anelli degli alberi possono rivelare molte informazioni sull’ambiente circostante, compresi i cambiamenti nell’umidità del suolo e quindi del clima. Gli scienziati hanno raccolto 600 anni di questi dati per comprendere meglio i cambiamenti […]

Il fitoplancton nell’Artico è aumentato del 57%. Cosa vuol dire?

Il fitoplancton nell’Artico è aumentato del 57%. Cosa vuol dire?

Tempo di lettura: 3 minuti. Le vaste fioriture di alghe contribuiscono ad un maggiore assorbimento di carbonio e un maggior apporto di sostanze nutritive. Ma cosa comporterà un Artico più “verde”? Negli ultimi 20 anni, l’Oceano Artico ha visto un aumento del 57% del suo fitoplancton, rivela uno studio condotto da un team di ricercatori […]

Meteo venerdì 10 luglio: soleggiato e caldo, rovesci su Alpi, Prealpi e Appennino

Meteo venerdì 10 luglio: soleggiato e caldo, rovesci su Alpi, Prealpi e Appennino

Giornata prevalentemente stabile e soleggiata su tutte le nostre regioni, nelle ore pomeridiane qualche rovescio sarà possibile sulle aree alpine, prealpine e localmente in Appennino. Temperature stazionarie o in ulteriore e lieve aumento con caldo intenso. Un campo di alta pressione sub-tropicale interessa la nostra Penisola e andrà a garantire, anche per la giornata odierna, […]

Come e quando vedere lo spettacolo della cometa F3 Neowise

Come e quando vedere lo spettacolo della cometa F3 Neowise

Tempo di lettura: 2 minuti. Dopo il passaggio al perielio, la cometa più bella del millennio torna visibile ad occhio nudo. Scoperta nel mese di marzo, la cometa C/2020 F3 Neowise ha conquistato gli amatori delle osservazioni celesti per la sua brillantezza e la possibilità di essere ammirata a occhio nudo. A metà giugno la […]

Weekend in arrivo dal fascino estivo con sole e caldo, ma occhio ai tanti temporali!

Weekend in arrivo dal fascino estivo con sole e caldo, ma occhio ai tanti temporali!

Alta pressione Africana prova ad inglobare l’Italia in questa seconda parte di settimana, ma come preannunciato da lunedì, in vista c’è un nuovo break temporalesco per il weekend. L’artefice del cambiamento sarà ancora una volta il vortice freddo posizionato tra Mare del Nord e Scandinavia e le caratteristiche del guasto saranno con ogni probabilità molto […]

Scarica l'app del Meteo in Diretta per iOs o Android e porta il meteo sempre con te, è gratis!

Meteo in diretta - le tue previsioni meteo personalizzate

Copyright 2000-2015 Tutti i diritti riservati
MeteoInDiretta è un progetto Tempo di meteo srl p.i.02241200464